La ricetta Galaxy Watch 5 per combinare sport e salute






L’atteso smartwatch Samsung Galaxy Watch 5, anche in versione Pro con interessanti funzioni GPS, punta su nuovi sensori per la salute

IFA 2022 è stata anche l’occasione per una prima ufficiale dei nuovi Samsung Galaxy Watch 5 e Galaxy Watch 5 Pro. Come ormai d’abitudine, soprattutto per anticipare i rivali, dopo il lancio in pieno agosto, la vera prova dei fatti arriva ora con la ripresa totale delle attività e la rinnovata attenzione degli utenti.

Il confronto con i già annunciati Fitbit Versa 4 e Sense 2 e l’imminente Apple Watch 8 si preannuncia interessante in un settore nonostante tutto ancora in continua crescita.

La lunga serie di anticipazioni, vere o presunte alla fine ha anticipato buon parte delle novità. In sostanza, facendo praticamente qualsiasi ipotesi, qualcuno potrà vantarsi di averci azzeccato. La sostanza però non è particolarmente ricca, anche perché si parla di smartwatch comunque all’avanguardia, dove non è facile e neppure necessario stravolgere la configurazione.

Dietro la facciata Samsung, il passaggio definitivo a Wear OS

Galaxy Watch 5 si presenta quindi in due versioni, entrambe con cassa rotonda, da 40 mm e 44 di diametro, la stessa della versione precedente. Più innovativa semmai la versione Galaxy Watch 5 Pro, pronto a portare su un nuovo livello la sfida per l’autonomia, grazie all’atessa batteria da 590 mAh, corrispondenti, secondo le dichiarazioni, a otto giorni di utilizzo e una ventina di ore di GPS attivo.

Il relativo display misura 1,4”, per una risoluzione dei 450×450 pixel sulla versione più grande. Come facile prevedere, con tecnologia AMOLED. Nella versione più piccola invece, diametro di 1,2” per una risoluzione di 396×396 pixel.

Confermato un passaggio importante, l’adozione piena del sistema operativo Wear OS 3.5, anche se restano evidenti segni di personalizzazione soprattutto a livello di interfaccia. In pratica, sono disponibili tutte le applicazioni Google, ma in una veste personalizzata Samsung. Un modo come un altro per salvare capra e cavoli, funzionalità e reputazione.

Interessante il sensore BioActive sviluppato dall’azienda. un unico chip in grado di gestire tre moduli per rilevare frequenza cardiaca per via ottica, segnale cardiaco elettrico e analisi dell’impedenza bioelettrica. Utile per rilevare la frequenza cardiaca, i livelli di ossigeno nel sangue e i livelli di stress.

Parametri ormai praticamente scontati, ai quali però è possibile aggiungere anche il controllo della pressione arteriosa con l’apposito sistema di taratura periodica via cinturino dedicato creato da Samsung, e l’ormai altrettanto irrinunciabile a certi livelli elettrocardiogramma.

La novità vera e propria, attesa e altrettanto certa, è il sensore per la temperatura corporea. In una versione però, a detta di Samsung, più precisa, indipendente dalle variazioni di temperatura ambientale.

L’insieme contribuisce anche a rendere più precise tutte le relative analisi, dallo stress fino al sonno, con le conseguenti indicazioni su come migliorare il proprio benessere.

Tutto il meglio di Samsung in Galaxy Watch 5 Pro

Per quanto riguarda Galaxy Watch 5 Pro, le differenze sono soprattutto a livello estetico, oltre alle forma maggiorate, la cassa può essere scelta in titanio, mentre il vetro sopra il display è in zaffiro. Il tutto completato da una scelta più ricca di cinturini in materiali pregiati.

A livello di funzioni, la differenze più significativa è la navigazione passo-passo. Una novità recente nel mondo degli smartwatch, pronta a trasformarsi in interessante terreo di sfida. Interessante anche la possibilità di condividere gli itinerari durante un percorso.

Confermate anche le anticipazioni sui prezzi, nella fascia medio alta. Galaxy Watch 5 parte infatti da 299 euro per le versioni standard Bluetooth per salire fino ai 349 euro se si punta alla versione LTE. Galaxy Watch 5 Pro va decisamente oltre, con una spesa minima di 499 euro.

Pubblicato il 7/9/2022


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: