Il termometro Galaxy Watch 5 scalda il confronto






La prossima versione dello smartwatch Galaxy Watch 5 di Samsung sarà in grado di misurare la temperatura corporea con la dovuta affidabilità

È il rilevamento della temperatura corporea uno dei terreni di sfida sul quale al momento Samsung è impegnata maggiormente. Una funzionalità pronta prima di tutto per il debutto sul prossimo Galaxy Watch 5, ma anche su una nuova generazione di auricolari Galaxy Buds.

L’anticipazione arriva dalla testata coreana ET News e anche se non si tratta certo di una funzione esclusiva, indica comunque una strategia interessante dell’azienda coreana per alzare il livello della sfida con i diretti rivali.

Sono infatti già diversi gli smartwatch a eseguire il rilevamento della temperatura corporea e lo stesso inizia a sentirsi anche quando si tratta di auricolari. Tra i protagonisti del settore però, regna ancora una certa prudenza. A parte Fitbit Sense, per gli altri si tratta solo di progetti, al momento rinviati. C’è però chi come Honor, ha rotto gli indugi sulla tecnologia applicata agli auricolari.

Galaxy Watch 5 pronto ad alzare il livello della sfida

Facile quindi ipotizzare come per Samsung guardare in questa direzione possa essere una via per distinguersi e recuperare terreno nelle vendite.

Nodo della questione termometro in uno smartwatch non è tanto la fattibilità di aggiungere il sensore. Come tutte le altre indicazioni sulla salute, è l’affidabilità. Considerata soprattutto in ottica prevenzione contro il Covid-19, l’operazione deve garantire letture precise.

In particolare, uno dei punti critici è la differenza tra temperatura corporea e temperatura cutanea. Il valore realmente utile è infatti il primo, mentre buona parte dei dispositivi attualmente in commercio si limita alla seconda, decisamente meno indicativo di un potenziale stato febbrile.

Esattamente quanto risulta essere in procinto di raggiungere Samsung, almeno stando alle indagini di ET News. Una sensazione rafforzata dall’intenzione di applicare la stessa tecnologia anche ai Galaxy Buds.

Il prototipo è già al lavoro

La data prevista per il lancio di Galaxy Watch 5 è il prossimo mese di agosto, tradizione ormai consolidata in casa Samsung. Probabilmente, anche nel tentativo di anticipare il sempre atteso evento Apple di settembre

Sembra quindi esserci ancora qualche tempo per pensare ai ritocchi finali del progetto. Le indiscrezioni parlano infatti di un prototipo ormai in fase avanzata di sperimentazione, pronto per aggiungersi al già ormai diffuso ECG nella fascia di riferimento e al meno scontato rilevamento della pressione, decisamente più complesso da gestire.

Pubblicato il 16/3/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: