NewsSalute

C’è tanto movimento nella galassia Garmin Fitness Report 2023






Dai dati Garmin raccolti nel FItness Report 2023 emerge tanta voglia di sport senza eccezione, dai più impegnativi alla ricerca di relax

Tradizionalmente, dopo il periodo delle feste di fine anno, per molti si pone il problema di iniziare a fare sport e smaltire le calorie accumulate in eccesso. Per altri invece, è un momento di passaggio da un bilancio sui traguardi raggiunti ai progetti per quello successivi.  In comune a entrambi, spesso la volontà di tracciare la propria attività e da tutti questi dati Garmin ha tracciato l’ormai consueto Fitness Report 2023.

Risultato dei dati caricati da tutti gli iscritti alla propria vasta comunità e resi anonimi, permette di ricavare diverse indicazioni interessanti e altrettante curiosità.

Dietro corsa, bicicletta c’è tanto movimento

La parte del leone restano le discipline più note, a partire da corsa, ciclismo, e camminata, ma ne emergono di meno scontate. Come per esempio, l’attività HIT, più che raddoppiate nel giro di un anno, arrivando al 112%.

Cresce anche l’utilizzo di macchinari dedicati al fitness. Rispetto al 2022 sono infatti il 19% in più le sessioni di esercizio caricate, trainate da una grande attenzione verso  stair climbing e attività di ellittica.

Da sottolineare anche il dato riferito al tennis, dove il Garmin Fitness Report 2023 riporta un aumento del 76%. Da precisare però, uno degli sport introdotti più di recente nel tracciamento dei vari dispositivi.

Sport per tutti i gusti

Quando si parla di attività fisica non è però necessario pensare solo agli sport più impegnativi. In generale, emerge una interessante propensione al movimento, anche senza eccessi. Il 2023 ha infatti riportato un 7% in più di semplici passeggiate. Un segnale di una maggiore voglia di stare all’aria aperta e dedicarsi del tempo in libertà.

Una tendenza confermata da un’altra attività molto meno concentrata sul semplice sforzo fisico e più sull’equilibrio personale. Lo yoga infatti, è cresciuto del 23%, con pratica sia solitaria sia di gruppo.

Un livello sopra, continua il momento felice del pilates. Il Garmin Fitness Report 2023 riporta in questo caso una crescita ancora più marcata con il 48% di sessioni n più. Se si guarda al 2021, si parla addirittura di un 108%

C’è infine chi non si accontenta di uno sport. Segnali importanti arrivano anche dal mondo multisport, dove si sono registrate un 19% in più di attività.

Tra gli ingressi più recenti, prende sempre più piede anche il bouldering, dove gli appassionati dell’arrampicata riescono a approfittare anche delle sempre più frequenti strutture indoor e aumentare così del 68% le giornate in parete.

Un’Italia in movimento

Dal  Garmin Per quanto riguarda le attività registrate lungo lo Stivale, l’Italia si attesta al sesto posto nella classifica dei passi giornalieri, con una media di 9377 passi quotidiani. Podio solo sfiorato per quanto riguarda la distanza media per le attività di corsa: l’Italia si piazza al quarto posto con 8,3 km.

Emergono anche alcuni dati interessanti riferiti all’Italia. Su tutti, spicca il sesto posto nella classifica dei passi giornalieri, con una media di 9.377 passi quotidiani. Ancora meglio, quasi a livello da podio, la distanza media per le attività di corsa, al quarto posto con 8,3 km.

Pubblicato il 1/2/2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *