NewsSmartglasses

Gli Echo Frames Carrera rilanciano gli smartglasses Amazon






Amazon segue l’esempio Meta e si affida a un marchio italiano per una versione di design degli smartglasses audio Echo Frames Carrera

In attesa di novità sul fronte della realtà aumentata e della realtà virtuale, soprattutto di assistere al debutto di Vision Pro, la sfida nel mondo smartglasses si gioca sulle funzioni audio. All’abbinata Meta-Ray-Ban, Amazon risponde rilanciando le ambizioni di Echo Frames  in versione rinnovata grazie anche a un accordo con Carrera.

Non a caso, l’attenzione è posta prima di tutto sulle sette varianti di design, con linee pensate anche per aumentare la capacità della batteria e conseguente autonomia, portata a sei ore. Nella circostanza, Amazon assicura di aver lavorato anche per migliorare le prestazioni audio, a partire dalla resa dei bassi.

In particolare, appare interessante il lavoro di messa a punto sulla diffusione del sonoro, in modo tale da migliorare l’ascolto, limitando però la diffusione a chi si trova intorno. Uno dei punti chiave per i sistemi non in-ear.

Non solo Alexa

Dal punto di vista dell’utente, anche l’obiettivo principale per gli Echo Frames Carrera. Oltre ad ascoltare musica, notifiche audio o podcast, il senso di spendere cifre superiori ai trecento euro è poter interagire con l’interfaccia vocale di Alexa.  

Per quanto riguarda le notifiche, è possibile selezionare i contatti da cui riceverle direttamente attraverso gli smartglasses, così da evitare continue comunicazioni non necessariamente utili.

Come ormai consuetudine, la zona delle stanghette viene usata per il controllo delle funzioni. Un pulsante bene integrato con la montatura avvia le operazioni, mentre il movimento del dito sulla superficie permette per esempio di regolare il volume.

Smartglasses su misura

Uno dei passi avanti più interessanti riguarda una maggiore flessibilità rispetto ai modello visti finora. Il contributo Carrera si nota anche nella possibilità di sistemare la lunghezza delle aste, mentre è possibile anche montare lenti correttive. Inoltre, altre piccole regolazioni assicurano la posizione ideale sia sulla parte frontale sia per i diffusori sonori.

La convinzione Amazon e Carrera sull’utilità dei nuovi smartglasses è tale da aver pensato anche alla possibilità di connetterli in simultanea a più dispostivi e interagire all’occorrenza da quello in uso, passando in modo trasparente da uno all’altro.

Completano il quadro altre novità probabilmente più curiose di effettivamente utili. Dalla possibilità di cambiare da Alexa a Echo la parola chiave per avviare l’interazione vocale, alla compatibilità con gli smart speaker Amazon, compresa la possibilità di sfruttarli per ritrovare gli stessi smartglasses, è facile prevedere se ne serviranno in pochi.

In ogni caso, per tutti gli interessati agli smartglasses Echo Frames Carrera c’è da mettere in preventivo una spesa di u certo peso. Al momento, si parla infatti di prezzi a partire da 314,99 dollari.

Pubblicato il 19/12/2023


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *