La corsa di Forerunner 255 e Forerunner 955 è iniziata






Autonomia e precisione negli attesi aggiornamenti Garmin Forerunner 255 e sorpattutto Forerunner 955, anche con ricarica solare

Ha scelto il Global Running Day, la giornata mondiale dedicata alla corsa, Garmin per rendere ufficiali gli attesi aggiornamenti Forerunner 255  e 955. Entrambi, in due versioni, Music il primo e Solar il secondo. Pensati rispettivamente per chi si limita al running e chi invece pratica anche triathlon.

Per entrambi, aspetto a prima vista simile, ma con alcune differenze sostanziali. In particolare, Forerunner 255 si propone in due misure, da 41 mm e 46 mm di diametro. Pochi ritocchi al design, rispettando i tradizionali canoni Garmin, solo con linee lievemente addolcite.

Più importante, dal punto di vista delle prestazioni, l’adozione del rinnovato sistema GPS, intenzionato  a migliorare l’affidabilità dei rilevamenti, utile soprattutto in zone difficili per la ricezione, Boschi o gole prima di tutto, ma anche contesti urbani con grattacieli.

Forerunner 255 è tutta un’altra musica

Da rimarcare, anche il passo in avanti per l’autonomia. Al riguardo, per il Forerunner 255 Garmin dichiara due settimane in modalità base, e trenta ore di registrazione GPS. Da valutare in caso di ascolto regolare di musica dal catalogo pensato per contenere circa cinquecento brani.

Sul fronte delle funzioni si segnala Acute Load. Attraverso un grafico, fornisce l’intervallo ottimale entro cui posizionarsi per mantenere la miglior forma fisica in vista di un record personale da superare. Invece, HRV Status traccia la variabilità della frequenza cardiaca mentre si dorme, per ottenere una fotografia più dettagliata del benessere generale.

Infine, il Widget gara riunisce in un’unica schermata tutte le informazioni sulla preparazione di una competizione, come previsione di performance, meteo del giorno e conto alla rovescia.

Niente passi falsi con Forerunner 955

Per chi invece va alla ricerca di uno strumento più completo, anche dal punto di vista delle funzioni, la risposta giusta può essere il Forennuer 955.

In questo caso, la dimensione della cassa è unica, di 46,5 mm. Al suo interno, un display da 1,3” per una risoluzione di 260×260 pixel.

La vera novità su questa gamma, attesa e annunciata, è però la tecnologia di ricarica solare, integrata nel vetro. Secondo i dati Garmin, in condizioni medie significa poter aumentare a 49 ore l’autonomia con utilizzo del GPS. Quindi, praticamente a scordarsi della ricarica in modalità invece smartwatch.

Per chi è attento anche ai dettagli, o semplicemente ha bisogno di informazioni più precise durante l’attività sportiva, da valutare anche la visualizzazione della mappe al polso a colori.

Rispetto alle attese, emergono alcune differenze, se la preferenza di tanti per dimensioni più compatte è stata ascoltata, sul peso invece non si registrano passi avanti significativi. I 53 grammi infatti restano un valore piuttosto alto, soprattutto durante prestazioni di lunga durata.

Aumenta anche il catalogo di funzioni disponibili. Tra le novità di Forerunner 955, Training Readiness informa quanto il corpo sia pronto per il prossimo allenamento, per sapere esattamente fino a che punto ci si può spingere. Real-Time Stamina invece, utilizza i dati per conoscere il serbatoio energetico e gestire lo sforzo evitando un sovraccarico in allenamento.

Non c’è invece traccia del sensore per la temperatura corporea, indicato a suo tempo tra le possibili novità. Informazione d’altra parte non prioritaria per la vocazione strettamente sportiva, anche se utile in  sede di prevenzione.

Restano invece confermati su tutti i modelli le funzioni ormai consolidate per quanto riguarda la salute. Si parla nello specifico di Body Battery e misurazione dei livelli ossigeno nel sangue, fornendo un quadro più chiaro del sonno e dell’acclimatamento all’altitudine.

Si tratta in ogni caso di prodotti di fascia medio-alta. Quindi, abbastanza esigenti dal punto di vista dei prezzi, anche se meno del previsto. In dettaglio, Forerunner 255 parte dai 349,99 euro della la versione base per arrivare ai 399,99 euro della Music.

Il più completo Forerunner 955, chiede una spesa almeno di 549,99 euro, da aumentare fino a 649,99 euro per la versione Solar.

Pubblicato il 11/6/2022


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: