Al Garmin D2 Mach 1 piace volare alto, sempre






Smartwatch su misura per piloti e appassionati di volo, il Garmin D2 Mach 1 sa essere utile anche una volta scesi a terra

Pilotare un aereo è un sogno di molto, spesso difficile da realizzare. In mancanza di questa possibilità, si può almeno provare ad avvicinarsi alle emozioni del volo con il più recente Garmin D2 Mach 1, smartwatch studiato per professionisti e amanti dell’aviazione.

Design classico, cassa in titanio e schermo AMOLED da 1,3” coperto da un display in zaffiro sono alla base di una configurazione pensata comunque per stare al polso tutta la giornata, e poter così sognare qualche avventura anche nei momenti più monotoni della quotidianità.

Pronto a prendere il volo

D2 Mach 1 include naturalmente tutte le informazioni utili  per assistere a dovere piloti e aspiranti tali nella navigazione e avere sotto controllo i dati più importanti, insieme alla frequenza multi-banda e al supporto multi-GNSS per un posizionamento GPS più preciso. La navigazione Direct-to consente ai piloti di navigare direttamente verso un aeroporto e la funzione Nearest attiva una rotta diretta verso quello più vicino.

Lo smartwatch Garmin inoltre, offre rapporti meteo agli aeronauti, tra cui METAR e TAF, con le relative informazioni sui venti, sulla visibilità e altro, anche prima del decollo. Disponibili anche indicazioni grafiche delle previsioni per alcuni aeroporti specifici, comprese le proiezioni per le tendenze della temperatura, il vento, il punto di rugiada e altro ancora.

In modo molto simile alla registrazione di un’attività fisica, D2 Mach 1  inizia a tracciare le operazioni al decollo. Se attivo il relativo servizio opzionale, trasferisce data, durata, tempo totale di volo e rotta al registro flyGarmin.com se attivo il relativo servizio. Si possono inviare i piani di volo dall’applicazione Garmin Pilot e visualizzare l’elenco dei waypoint inclusi nella rotta.

In tema di sicurezza, utile la possibilità di accoppiamento con un dispositivo inReach per inviare messaggi preimpostati ai contatti di emergenza, attivare il tracciamento o inviare un SOS anche in assenza di copertura della rete cellulare.

Prezioso anche dopo l’atterraggio

Per chi invece su un aereo si limita a viaggiare o guardarli da terra, o comunque per tutti gli altri momenti della giornata, non mancano naturalmente le funzionalità standard per uno smartwatch. A partire dalle funzioni di monitoraggio della salute. Nel caso specifico, frequenza cardiaca al polso, tracciamento del sonno, respirazione, analisi dello stress, e stima del livello di ossigeno nel sangue.

In particolare per la salute, Health Snapshot registra una finestra di due minuti di statistiche primarie e genera un report all’occorrenza utile da sottoporre a un professionista.

Completo di GPS, sensore NFC per pagamenti contactless e spazio interno per ascoltare musica in autonomia, D2 Mach 1  promette un’autonomia massima di undici giorni, con un massimo di 24 ore di utilizzo delle funzioni per il volo,

La particolarità dello smartwatch Garmin porta inevitabilmente in alta quota anche il prezzo, a partire da 1.199, euro.

Pubblicato il 29/3/2022


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: