Anche OnePlus finalmente pronta alla sfida smartwatch, forse






Dato praticamente per certo fino a pochi giorni fa l’arrivo di uno smartwatch OnePlus, ora prende corpo invece l’ipotesi di un fitband

A cavallo tra la fine del 2020 e l’inizio del nuovo anno, arrivano novità interessanti da OnePlus nel mondo wearable. Tra gli smartwatch infatti, è ufficiale l’imminente arrivo di un nuovo pretendente. O quasi.

Con tutta la prudenza del caso, una buona notizia anche per Google, considerata l’intenzione di utilizzare WearOS come sistema operativo del nuovo smartwatch OnePlus.

Nonostante la notizia arrivi direttamente dal CIO in persona dell’aziende cinese, Pete Lau, fino a quando la presentazione non verrà formalizzata è il caso di restare ancora qualche settimana in attesa.

Smartwatch o fitband?

Le ultimissime indiscrezioni infatti, confermano sì l’arrivo di un wearable, anche se non necessariamente di uno smartwatch. Un ultimo cambiamento di rotta rilancia iinftti le quotazioi diqualcosa di meno ambizioso per iniziare la sfida, più vicino al mondo fitband.

Di uno smartwatch OnePlus si parla infatti ormai da tempo. Praticamente, dagli arbori della tecnologia già nel 2014. Presto messo da parte, il progetto ora è pronto a essere rilanciato di fronte a un mercato totalmente diverso, dove i produttori cinesi avanzano praticamente ogni giorno.

L’idea è allargare il raggio d’azione di tutta la propria offerta. La collaborazione tre OnePlus e Google punta a migliorare e invogliare l’interoperabilità tra gli smartphone, i televisori e gli altri prodotti del marchio.

Tutte le strade portano OnePlus verso i wearable

Altro indizio evidente di una crescente attenzione per uno smartwatch OnePlus arriva dalla proprietà. L’azienda fa infatti capo a BBK Electronics, la stessa con il controllo sui marchi Oppo, Vivo e Realme, Non a caso, protagonisti di annunci simili lo scorso anno.

Pochi i dettagli al momento rilasciati. Ipotesi da non scartare, una scelta voluta, per creare una sorta di attesa. Anche perché, secondo le ultimissime indiscrezioni, nel frattempo gli orientamenti OnePlus sembrano essere cambiati, almeno in parte. Un capitolo aggiornato, e da aggiornare, proprio in queste ore.

Ultima riflessione, tutto questo avviene a pochi giorni dall’apertura della prima edizione virtuale del CES, con una serie di presunte indiscrezioni e altrettanti aggiustamenti di rotta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.