Con l’energia del wireless, i nuovi AirPods diventano una questione personale






Nella seconda generazione di auricolari Apple un nuovo chip per comandi vocali e per migliorare prestazioni e consumi, con incisione a scelta inclusa

Aspetto meno trascurabile nelle economie wearable di quanto si possa immaginare, anche per Apple gli auricolari rappresentano un’importante fetta di mercato. Nasce quindi anche grazie alla volontà di mantenere la posizione la nuova generazione di AirPods, se non i più venduti al mondo, certamente quelli capaci di segnare una svolta a livello di design e abitudini.

Al centro del rinnovato progetto il nuovo chip H1, sempre frutto del lavoro Apple, sviluppato appositamente per i nuovi auricolari, con l’obiettivo di migliorare prestazioni, velocità di collegamento e soprattutto autonomia.

L’architettura del nuovo chip H1 è stata studiata espressamente per migliorare la resa audio e ottimizzare la sincronizzazione. Secondo Apple, i risultati sono evidenti, i nuovi AirPods offrono il 50% in più di tempo di ascolto rispetto alla prima generazione di auricolari. 

Wireless anche la ricarica

Altra interessante novità, oltre alla custodia di ricarica standard, per i nuovi AirPods è ora ne è prevista anche una nuova con ricarica wireless. Entrambe promettono di ricaricare gli auricolari per più di 24 ore totali di ascolto.

La nuova custodia è pensata per offrire la libertà della ricarica wireless con soluzioni di ricarica compatibili con la tecnologia Qi.  L’indicatore LED sulla parte anteriore segnala il livello di carica. Per chi è già in possesso degli AirPods prima versione, esiste la possibilità di  acquistare soltanto la custodia di ricarica wireless.

Ehi Siri, per farsi sentire oltre a farsi notare

Tutto questo, senza naturalmente dimenticare l’immancabile comando vocale Ehi Siri, utile soprattutto a far riconoscere in pubblico la genuinità del dispositivo. Oltre a cambiare brano, condurre una chiamata, regolare il volume, permette anche di  ottenere indicazioni stradali.

Nessuna novità particolare per i prezzi, in linea con i livelli Apple.  Gli AirPods con custodia di ricarica standard sono disponibili a 179 euro, su apple.com e dall’app Apple Store. Con custodia di ricarica wireless il costo sale a 229 euro, mentre  la sola custodia costa 89 euro.

Infine, una curiosa novità. Al momento dell’ordine è possibile aggiungere gratuitamente un’incisione personalizzata sugli AirPods con custodia di ricarica sia standard sia wireless.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.