Apple Watch 4 pronto ad aprire le danze, tra una parata di consensi

Praticamente un’ovazione, l’accoglienza riservata al nuovo smartwatch dalle recensioni internazionali

Mentre anche gli Apple Store italiani si preparano a vedersi ripetere le scene oramai note di lunghe code per essere i primi mettere le mani sulla nuova generazione di iPhone e Watch 4, dall’estero iniziano ad arrivare recensioni.

Ad aprire la rassegna una delle fonti più autorevoli, anche quando non si parla di tecnologia. Secondo The New York Times infatti, Watch 4 “è forse uno dei più importanti sviluppi nelle tecnologie wearable viste quest’anno”. Tanto sintetica, quanto significativa, non si discosta molto dall’altrettanto lapidaria conclusione di USA Today, un altro importante quotidiano statunitense che completa il panorama dei lettori. “Di fronte a display più grande, rilevamento aritmie e funzione EGC, è sicuramente arrivato il tempo di pasare al modello superiore”.

La salute non ha sesso

Interessanti anche le conclusioni di due delle principali testate espressamente rivolte rispettivamente a uomini e donne. Mentre Women’s Health parla di “Un importante passaggio da semplice strumento di stimolo per una vita sana e un vero e proprio dispositivo in grado di salvare una vita e migliorarne più in generale la qualità”, Men’s Journal risponde con “qualcosa in grado di prendersi cura di te è una grande mossa”.

Svolta tecnologica

Entrando nel campo più tecnologico, TechCrunch parla di Apple Wacth 4 come “Una soluzione elegante sia sotto il profilo hardware sia sotto quello software. Qualcosa capace di spostare l’asticella del mondo wearable, in grado di guidare l’utente quando necessario, ma restare in disparte tutto il resto del tempo”.

L’autorevole The Verge non ha dubbi circa il fatto che “Apple ha raggiunto il proprio importante obiettivo originario di non limitarsi a proporre una sorta di coputer da polos, ma creare qualcosa di diverso, destinato a un publbico diverso”.

In Europa invece, l’inglese Wearable apprezza in Watch 4 “la facilità di utilizzare le funzionalità collegate allo smartphone, ma soprattutto l’accuratezza nel rilevamento della frequenza cardiaca, trasformandola in strumento utile e capace di favorire un ecosistema salutare. In particolare, a marcare la distanza con i rivali, la prospettiva di riuscire effettivamente a salvare delle vite”.

Il più generalista The Independent si sofferma invece di più sugli aspetti estetici, dimenticando la classica flemma inglese. “Il design stupendo si abbina alla luminosità del display e alle linee eleganti. Con il valore aggiunto delle funzionalità legate alla salute, chi ancora si sta domandando quando sia effettivamente  il momento di acquistare un Apple Watch, sappia che è arrivato”.

Interessante infine anche il giudizio su Watch 4 della testata canadese MobileSyrup. “Apple è riuscita a stabilire come deve essere uno smartwatch moderno. Non più un dispositivo da affiancare o sostituire a uno smartphone, quanto un fedele compagno a tutela della salute, all’occorrenza pronto anche a inviare ntifiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.