Al settimo atto, GoPro si fa in tre e nascono Hero 7 Black, Silver e Gold

La nuova generazione soddisfa tante richieste degli utenti e strizza l’occhio al mondo social

Abituata ad ascoltare i consigli della propria community di fedelissimi appassionati, ancora una volta GoPro non ha esitato a farsi in tre per tradurre in pratica le tante richieste. Con il lancio della settima generazione, andando se possibile addirittura oltre, interpretando il principio alla lettera.

La nuova serie GoPro Hero7 prevede infatti tre modelli: Black, Silver e White. Non solo tre tonalità differenti, ma a tutti gli effetti action cam distinte. Per tutte, resta naturalmente invariata la propensione genetica allo sport e all’avventura con crescente attenzione alla condivisione.

Intenzionata una volta di più a restare un passo avanti alla concorrenza sempre più agguerrita, per tutte i primi interventi hanno riguardato l’hardware. Rispetto alle precedenti Hero 5 e Hero 6, è stato infatti ottimizzato l’uso del Chip GP1, per raggiungere, sulla top di gamma Hero 7 Black, la risoluzione 4K a 60 fps oppure  1080p a 240 fps. Per le foto, la risoluzione massima di 12 MP.

I tre modelli si distinguono per alcune funzionalità avanzate. Per tutte però, rivisto anche il corredo di base. In particolare, diventa standard l’orientamento verticale per foto e video, in linea con il trend lanciato da social network quali SnapChat e Instagram.

Inoltre,  c’è ora il Timer Foto per autoscatto, novità per impostare uno scatto ritardato di 15 o 30 secondi dopo aver premuto il tasto.  Infine, con Clip brevi la videocamera registra un video della durata massima di 15 o 30 secondi.

Invariati naturalmente alcuni punti fermi GoPro, tra cui l’impermeabilità fino a dieci metri, i comandi vocali, la stabilizzazione integrata, lo zoom tattile, il GPS integrato, il download automatico su smartphone e l’integrazione con Quik Stories e Instagram Stories.

Hero 7 Black non scende a compromessi

Nello specifico, Hero 7 Black è appunto la più dotata. Non a caso, alche la più costosa, con 429,99 euro secondo il listino ufficiale GoCamera.it. Da sottolineare, tutto sommato in linea con la generazione precedente.

Tra le novità più interessanti, la capacità di prevedere i movimenti, migliorando così la stabilizzazione, promettendo livelli professionali. Non a caso, GoPro non nasconde in questo modo di convincere anche i più diffidenti nella fascia di utenti più esigente.

Non molto lontana come principio c’è inoltre TimeWarp, una sorta di timelapse stabilizzato, grazie al quale la videocamera produce in automatico una clip velocizzata fino a 30 volte e perfettamente fluida.

Frutto proprio delle richieste dell’utenti è invece LiveStreaming, la possibilità di catturare video salvandoli contemporaneamente sulla SD e trasmettendo in diretta su Facebook attraverso l’app su smartphone.

A supporto di chi non è esperto di tecnica fotografica o semplicemente non vuole perdersi in dettagli, l’opzione SuperFoto permette di applicare in automatico l’HDR, la mappatura locale dei torni o la riduzione del rumore.

Hero 7 Silver, l’equilibrio

Per chi vuole ridurre l’investimento, Hero 7 Silver permette comunque di non rinunciare al 4K. Per 329,99 euro, la risoluzione arriva all’Ultra HD a 30 fps, mentre il comparto foto può contare sul scatti da 10 MP con WDR.

Attivando la rilevazione dei dati telemetrici, la videocamera salverà i dati GPS per poter applicare adesivi sulle clip direttamente da smartphone e sovraimprimere informazioni come velocità, accelerazione e altro.

Hero 7 White, l’avventura può iniziare

Infine, per chi punta soprattutto al sodo di una ripresa all’insegna dell’avventura c’è GoPro Hero 7 White a 219,99 euro.  Progettata all’insegna della semplicità, registra comunque video con risoluzione massima 1.440 da ridurre a Full HD 1080p. Due invece i framerate: 30 e 60 fotogrammi al secondo con stabilizzazione elettronica su due assi, utili anche a creare SlowMotion.

Garantiti comunque aspetti molto apprezzati come impermeabilità fino a dieci metri senza alcuna protezione aggiuntiva, comandi vocali,  touchscreen e comandi vocali.

A ciascuno la propria GoPro

Per GoPro infine, l’avventura inizia ancora prima di avviare una registrazione. Già la scelta del modello più adatto può infatti rivelarsi delicata e per questo GoCamera.it ha voluto venire incontro, con un quiz. Intitolato, Quale GoPro HERO7 sei?, aiuta a orientarsi verso il modello più in linea con il proprio carattere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.