Le tasse son sempre tasse, ma con Satispay si dimenticano prima

Il già poco piacevole dovere di adempiere ai pagamenti richiesti dallo Stato, è spesso reso ancora più gravoso dalle lunghe file necessarie per completare la pratica. Se sull’obbligo di base, non c’è da aspettarsi molto, sul versamento ci sono invece margini per migliorare la situazione. Grazie a Satispay infatti, il servizio di mobile payment viene integrato direttamente nell’app Pago PA,  il sistema unico di pagamento della Pubblica Amministrazione già accessibile da qualche tempo.

Possono quindi diventare un ricordo le code agli sportelli o anche le sole ricerche online sui siti dei Comuni. Basterà aprire Satispay dallo smartphone e accedere alla sezione Servizi, dove attenderà la scheda “Bollettini PagoPA”. Inquadrando con la fotocamera il QR Code o inserendo i codici riportati sul bollettino, si potranno pagare tasse, multe, bollo dell’auto, ticket sanitari, mense scolastiche e molto altro.

Una comodità non del tutto gratuita, per la quale viene infatti richiesta una commissione fissa di un euro. Continueranno invece a non avere alcuna commissione i pagamenti effettuati online su PagoPA con Satispay. Oltre alla ricevuta di pagamento immediata, utile per attestare l’avvenuto versamento, il versamento viene contabilizzato in tempo reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.