NewsSmartglasses

La nuova visuale RayNeo X2 per cambiare gli smartglasses






TCL pronta a lanciare la scommessa RayNeo X2, smartglasses di nuova concezione con doppio display e ingombro ridotto

Una nuova generazione di smartglasses è ormai pronta per rinnovare la sfida e superare i diversi problemi sorti con le prime versioni. Tra chi è convinto di aver trovato la risposta a ingombro e peso accesivi e autonomia e prestazioni inferiori alle attese, che anche RayNeo, la scommessa TCL con RayNeo X2.

Una versione più evoluta e completa dei recenti RayNeo X2 Light. Una sorta di anteprima annuncia lo scorso autunno, in previsione della ribalta più importante del CES 2024 per la nuova versione.

Un concentrato di tecnologia

Secondo le prime immagini, le premesse non mancano. Dopo aver presentato il primo display full color con doppio display in un design non così lontano dalle più vistose tra le montature tradizionali, ora la sfida è spingersi ancora oltre.

Mentre la versione Light sta infatti valutando la risposta di un mercato ancora molto diffidente verso gli smartglasses, TCL è al lavoro alla ricerca di una svolta.

RayNeo X2 farà ancora affidamento sul doppio display MicroLED e sul processore Snapdragon AR1 Gen 1 Platform, in grado di garantire tutta la potenza del caso per non limitarsi a funzioni dimostrative o poco più, aggiungendo diverse nuove caratteristiche.

Comfort e innovazione, senza rinunciare alle prestazioni

Per esempio, la regolazione automatica della luminosità a seconda delle condizioni ambientali. Utile sia per non dover intervenire di continuo manualmente, o non poter intervenire del tutto, subendo situazioni di scarsa o eccessiva visibilità.

Oppure, l’integrazione di funzioni inedite per degli smartglasses, come la traduzione simultanea con tracciamento visivo, o un nuovo concetto di navigazione interattiva, oltre naturalmente alla proposta di videogiochi.

Oltre al classico sistema di interazione via app o con comandi diretti sfruttando la superficie delle stanghette, RayNeo X2 potrà contare sui comandi vocali e un innovativo sistema di controllo attraverso una minuscola rotella, da usare come piccolo joystick.

I dettagli del progetto saranno diffusi a breve, attraverso la piattaforma di crowdfunding Indiegogo. L’arrivo previsto sul mercato è per il prossimo autunno.

Pubblicato il 22/1/2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *