NewsSmartwatchSoftware

Ultimi ritocchi a watchOS 10, per un Watch su misura






Disponibile la versione beta pubblica di watchOS 10, con interessanti novità sulla personalizzazione dell’interfaccia

È ufficialmente iniziata la fase finale prima del lancio di watchOS 10. Il sistema operativo degli smartwatch Apple è infatti disponibile in versione beta. A disposizione di chi vuole provarlo in anteprima, dopo essersi registrato e con un iPhone aggiornato alla versione iOS17.

Secondo quanto precedentemente divulgato dall’azienda, si tratta di un aggiornamento importante. Un software destinato a tradurre in pratica l’intenzione di rinfrescare prima di tutto l’interfaccia, con accesso diretto più facile ad alcune funzioni e una forte impronta personalizzata.

Un Watch come nessun altro

L’uso dei widget in watchOS 10 permetterà infatti di sfruttare il tasto per scorrere informazioni aggiornate e selezionate anche in base al singolo utente. Una funzione in costante aggiornamento, pensata per facilitare l’accesso alle schermate visualizzate più di frequente. Cercando preedibilmente di andare oltre la seplice cronologia, analizando anche tempi e modalità di utilizzo.

Tra queste, anche le ridisegnate app per il meteo, i messaggi, l’attività fisica, il rilevamento della frequenza cardiaca, le quotazioni di borsa aggiornate, e altro ancora.

Novità anche per quadranti e mappe

Inoltre, sono in arrivo due nuovi quadranti, Palette e Snioopy. La seconda in particolare, come prevedibile, si ispira alla popolare striscia di fumetti Peanuts, con animazioni variabili nel corso della giornata.

Altri aggiornamenti interessanti di watchOS 10 riguardano invece le Mappe. Viene introdotto un nuovo livello di visuale, con dettagli sull’altitudine. Quindi, curve di livello, ombreggiature per evidenziare i rilievi e indicazione dei POI, i punti di interesse al servizio di varie attività con dettagli perosnalizzati, dalla semplice passeggiata, all’escursione in biciletta passando per il trekking.

Infine, interventi anche sulle funzioni per controllare lo stato emotivo e lo stress, supporto per chiamate audio su FaceTIme e facilitato lo scambio delle informazioni sui contatti con iPhone, anche di altri.

Pubblicato il 13/7/2023


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *