Per Creative Sensemore non esiste compromesso sul rumore






I nuovi auricolari Creative Sensemore sfruttano una terza opzione di cancellazione del rumore per aumentare la flessibilità di ascolto

La cancellazione del rumore è una delle tecnologie di punta per gli attuali auricolari total wireless. In particolare, quelli sempre più diffusi in-ear, concepiti per restare bene ancorati all’orecchio. Una situazione a volte però controproducente, soprattutto all’aperto per strada, alla quale prova a rispondere Creative con i nuovi Sensemore Air.

Si tratta sempre di una soluzione, true wireless, con la continuità anche nelle prestazioni secondo la tradizione del marchio, ma pensata in modo da poter all’occorrenza ascoltare anche l’ambiente circostante, aggiungendo una terza opzione di ascolto. Naturalmente, senza compromettere la resa dell’audio.

La terza via di ascolto

La soluzione è stata sviluppata e racchiusa nella tecnologia Sensemore. Per definizione , degli auricolari in-ear e bloccano gran parte del canale uditivo. Per questo, spesso è necessario rimuoverli, più volte durante l’uso e anche a distanza di poco tempo.

Secondo le dichiarazioni Creative, sfruttando la coppia di microfoni inserita in ciascun elemento, la nuova modalità è infatti cinque volte più sensibile della tradizionale Ambient.

È quindi possibile ascoltare meglio le voci e gli altri elementi ambientali amplificati con maggiore chiarezza, anche durante l’ascolto di musica o una conversazione. Inoltre, quando impostato sul livello più elevato, è in grado di offrire un primo supporto alle persone con lievi carenze uditive.

La modalità Ambient resta comunque disponibile e può essere utilizzata quando si desidera ascoltare la propria musica pur restando magigormente consapevoli dell’ambiente circostante. Per esempio, durante il jogging lungo una strada trafficata. Fermo restando anche la possibilità di escludere il mondo e immergersi completamente nella musica, affidandosi alla modalità ormai tradizionale di cancellazione attiva del rumore (ANC). L’intensità di tutte e tre le modalità può essere regolata attraverso la relativa app Creative.

Prestazioni in stile Creative

Nell’occasione, Creative è riuscita a intervenire anche sulle dimensioni della custodia, resa più compatta, pur garantendo la necessaria riserva di energia. L’autonomia dichiarato del singolo ascolto è infatti di dieci ore, per arrivare a un totale di 35 ore.

Dal punto di vista della tecnologia, i Sensemore utilizzano driver in biocellulosa da 6 mm, alla ricerca di alti puliti, medi ben bilanciati e bassi coinvolgenti. La configurazione ideale per i propri gusti di ascolto viene anch’essa impostata sfruttando profili preimpostati o personalizzati dall’app di riferimento. .

In linea con le caratteristiche e le prestazioni promesse il prezzo di 99,99 euro.

Pubblicato il 7/11/2022


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: