L’eleganza Buds Air 3 Neo risponde alla richiesta di ascolto






Dettagli originali per gli auricolari total wireless Realme Buds Air 3 Neo, con cancellazione del rumore e attenzione al prezzo

Negli auricolari total wireless non è facile fare la differenza, soprattutto se non si ha la possibilità di un test approfondito prima di procedere all’acquisto. Al di fuori del sempre decisivo prezzo e dei gusti personali, anche piccoli interventi estetici possono tornare utili per attirare l’attenzione.

Quanto intende ottenere Realme, con i Buds Air 3 Neo lanciati in contemporanea con lo smartwatch Watch 3, alla ricerca di un sempre remunerativo ecosistema.

A farsi notare è infatti la particolarità dello stelo, a detta dell’azienda ispirato alle aquile, in abbinamento a una custodia di ricarica semi-trasparente con finitura opaca.

Vero o presunto che sia il richiamo al rapace, l’effetto è certamente particolare e non scontato. Da solo però, non sufficiente a conquistare consensi.

Occhio al prezzo e orecchio alla musica

I  Buds Air 3 Neo puntano quindi anche su un driver dinamico e bassi indipendenti. Fermo restando un prezzo di 39,99 euro, questo concorrenziale con decisamente meno dubbi, alcuni dettalgi cono certamente da valutare.

Così come la presenza del sistema Dolby Atmos, per una diversa sintonizzazione dell’audio attraverso l’applicazione Realme Link. Aspetto per nulla scontato in questa fascia di prezzo.

Da valutare anche la cancellazione del rumore. Ottenuta attraverso la presenza di un microfono per lato, supportato via software da un algoritmo AI ENC. Non la soluzione più sofisticata, ma certamente da apprezzare.

Sono sette le ore di ascolto dichiarato con la singola ricarica per i Buds Air 3 Neo. Alla quale è possibile aggiungere altri tre cicli sfruttando la riserva di energia integrata nella custodia.

Pubblicato il 6/8/2022


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: