Il bracciale per la pressione Aktiia brucia gli smartwatch






Utile a tenere sotto controllo il rischio di ipertensione, il bracciale per la pressione Aktiia è un’alternativa ai sistemi gonfiabili

Nonostante gli sforzi di tanti produttori, prima tra tutti Apple, riuscire a misurare la pressione del sangue attraverso un comune dispositivo consumer resta ancora un miraggio. L’affidabilità di livello medico attualmente non si sposa ancora con praticità ed estetica. Per chi ha però bisogno di rilevamenti affidabili, Aktiia rappresenta una valida soluzione.

In pratica, il il bracciale per misurare la pressione MedTech fa una cosa sola ma la fa bene. Almeno, quanto serve per garantire la certificazione di dispositivo medico di classe IIa.

Una funzione sola, ma eseguita al meglio

Questo significa naturalmente mettere in preventivo compromessi. Nel caso di Aktiia, rinunciare a tutte le altre funzioni in genere associate a un wearable da polso. Nonostante le apparenze infatti, si tratta di un dispositivo completamente diverso, pensato espressamente per svolgere un compito preciso.

D’altra parte, uno strumento prezioso per molti. Probabilmente. Più di quanto si potrebbe immaginare. L’ipertensione arteriosa è oggi una delle patologie più diffuse nei paesi industrializzati. In Italia in particolare, ne soffre in media il 33% degli uomini e il 31% delle donne. Molti, senza neppure saperlo, perché asintomatici.

Come sempre in questi casi, la prevenzione è la cura migliore ed è esattamente il compito di cui si fa carico Aktiia. Il monitoraggio continuo giorno e notte registra i valori della pressione fino a dodici volte  nei vari momenti della giornata

Le relative informazioni sono visualizzate sull’app di riferimento e salvate nel cloud, disponibili per la condivisione con i familiari o il medico personale.

Addio, o quasi, alla fascia gonfiabile

La vera novità nel bracciale per la pressione MedTech è proprio nel sistema di misura. Utilizza infatti dei sensori ottici in grado di utilizzare la fotopletismografia (PPG) per analizzare il cambiamento del diametro dell’arteria che si verifica con ogni battito cardiaco.

Il classico sistema di bracciale per la pressione gonfiabile non sparisce però del tutto. Viene infatti utilizzato per la calibrazione iniziale, dopodichè serve solo una volta al mese per mantenere la taratura  del sistema.

Questa misurazione eseguita in continuo e in automatico ha dimostrato tutta la sua affidabilità negli studi medici mirati a ottenere la certificazione. L’intervallo di errore è infatti ridotto a 0,45 ± 7,75 mmHg per la pressione sistolica e 0,38 ± 6,86 mmHg per la pressione diastolica.

Il bracciale per la pressione Aktiia è disponibile al prezzo di 209,99 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: