Il casco smart Outstar S in testa a chi si sente bene






Connessione Bluetooth e sistema audio integrato nel casco smart Outstar S di Sena, per mettere in comunicazione fino a quattro persone

Conosciuta nel mondo wearable per le proposte di casco smart rivolte ai ciclisti, in realtà l’esperienza Sena è nata pensando ai motocilisti e alla necessità di comunicare tra pilota e passeggero.

A loro si rivolge il nuovo Outstar S, pronto a soddisfare anche le necessità di chi invece si muove in compagnia di altri appassionati delle due ruote.

Outstar S va infatti oltre i canoni tradizionali del casco Jet per moto. Se la connessione Bluetooth non è una novità, cambia invece il modo di sfruttarla.

Conessi e sicuri

Il sistema prevede infatti la possibilità di collegare fino a un massimo di quattro utenti, dotati naturalmente tutti della stessa tecnologia e in movimento nel raggio di novecento metri. Inoltre, nel caso si attivi l’opzione d di interfono a due, è possibile contare su una qualità del suono maggiore.

Inoltre, l’intero sistema è integrato nel casco. Tre pulsanti permettono infatti di gestire le comunicazioni in movimento senza movimenti innaturali e mantenendo l’attenzione sulla guida.

A garantire la qualità delle conversazioni, riducendo il pericolo di incomprensioni, interviene la tecnologia Advanced Noise Control, per filtrare e ridurre i rumori di fondo tipici della guida in moto.

L’app in più

La connettività viene sfrutta anche per collegarsi all’app installata sullo smartphone. Oltre a gestire le operazioni più comuni, come le chiamate, è possibile per ascoltare musica e seguire le indicazioni GPS. L’audio è multitasking, permettendo quindi di trasmettere l’audio dal telefono senza interrompere la conversazione via intercom con i propri compagni di viaggio.

Il casco smart Sena non trascura naturalmente neppure gli aspetti pratici. Outstar S monta una visiera trasparente antivento o una solare retrattile. Un sistema di ventilazione interna garantisce comunque il massimo ricambio anche quando la protezione è abbassata.

L’autonomia dichiarata può coprire dodici ore di conversazione, con un tempo di ricarica intorno alle due ore e mezza.

Il prezzo ufficiale indicato dal produttore è di 259 euro.

Pubblicato il 18/3/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: