L’utensile smart di Dremel, strumento in più per il fai-da-te






Dremel 8260 è il primo utensile smart, con connessione Bluetooth e app per un salto di qualità in appplicazioni e affidabilità

Per gli appassionati di fai-da-te, Dremel ha in serbo una interessante novità. L’utensile 8260 segna infatti la svolta dell’azienda in direzione degli apparecchi smart. Il piccolo sistema a testina rotante intende in questo modo aumentare il livello di precisione e affidabilità.

A prima vista, può venire da chiedersi quanto possa effettivamente servire un insieme di funzioni smart in un utensile usato dove la tecnologia non sembra avere molti spazi al di là della precisione e dell’affidabilità intrinseca dei vari accessori usati.

In realtà Dremel è riuscita a collegare i due aspetti, nell’intento di segnare un salto di qualità nei propri prodotti. L’8260 ha infatti una connessione Bluetooth, utile per connettere il sistema allo smartphone attraverso un’app.

Una marcia in più per precisione e autonomia

Questo rende possibile andare oltre i metodi di controllo finora utilizzati. Per esempio con una gestione ottimale della potenza, più adatta al materiale trattato e in grado di migliorare di conseguenza anche l’autonomia.

La regolazione intelligente della velocità, permette di aumentare del 20% il numero dei giri senza compromettere la precisione nel lavoro, mentre l’impatto complessivo sulla batteria può permettere anche di raddoppiare il tempo di utilizzo senza ricarica.

Considerazioni non da poco per chi sfrutta gli utensili Dremel per applicazioni professionali o è comunque amante della precisione. Inoltre, questo significa poter affrontare materiali come metalli e legno, allargando il potenziale a lavori più di recisione. O semplicemente ottenendo migliori risultati in fase di levigazione.

Lavoro più pulito con l’app

L’app collegata all’utensile smart permette prima di tutto di avere sotto controllo il livello di carica. All’occorrenza una notifica provvede a segnalare anche la condizione della batteria, o quando l’apparecchio si trovi a lavorare troppo a lungo al limite delle proprie possibilità.

Di conseguenza, pronti una serie di consigli utili a prevenire le situazioni a rischio integrità soprattutto del motore elettrico ma anche degli accessori utilizzati, prolungandone quindi la durata.

Inoltre, viene visualizzata l’autonomia residua stimata, e una sorta di guida su come trattare al meglio ogni materiale. Uno strumento interattivo dove trovare la combinazione con il tipo di lavorazione desiderato e impostar per esempio la corretta velocità.

Disponibile in questi giorni sul mercato nordamericano, il prezzo dell’utensile smart Dremel 8260 è indicato  sui 169,99 dollari.


Pubblicato il 17/12/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: