Oltre il bastone per selfie, c’è il gimbal DJI OM5 per video di qualità






La semplicità d’uso del gimbal DJI OM5 permette agli appassionati di selfie un salto di qualità nelle riprese video

Chiamarli evoluzione del bastone per selfie può apparire eccessivo. Tuttavia, se i gimbal iniziano a diffondersi anche tra gli utenti meno esperti di video e i semplici possessori di smartphone, una parte del merito va riconosciuta sicuramente al desiderio sempre più diffuso di essere protagonisti in modo originale. Attenta come sempre allo scenario, DJI è pronta accogliere l’opportunità allargando la propria offerta con il modello OM5.

Rivisitato rispetto ai modelli precedenti nell’intento di aumentarne l’affidabilità, il gimbal OM5 migliora la resistenza utilizzando giunti in metallo flessibili e si presenta nelle due varianti di colore Athens Gray, ispirato all’architettura greca, e Sunset White, con le sfumature di un tramonto.

L’impugnatura ergonomica include un morsetto magnetico per agganciare lo smartphone allo stabilizzatore all’insegna anche della sicurezza. Inoltre, ispirandosi proprio ai classici bastoni, fa la propria comparsa un manico telescopico di 215 mm.

Facile sentirsi registi con il gimbal OM5

In un gimbal però, tutto ruota intorno alla testa girevole, alla sua fluidità e al relativo stabilizzatore. DJI utilizza tre motori per garantire la corretta posizione con i soggetti al centro dell’inquadratura anche durante movimenti più bruschi.

In qualità di strumento non necessariamente destinato a chi è già pratico, è utile anche ShotGuides, una sorta di procedura guidata dalla registrazione fino all’editing. OM5 riconosce in automatico l’ambiente nel quale ci si trova e consiglia una sequenza di riprese unita a suggerimenti video su come ottenerla.

Tra gli effetti delle modalità predefinite, la funzione Panorama per inquadrare tutto ciò che ci circonda, CloneMe per creare un’unica foto panoramica unendo più scatti con lo stesso soggetto in diverse pose,  e Spinshot, per riprese rotanti.

Uno strumento quindi molto diverso dal semplice bastone, e anche più evoluto Differenze che emergono chiaramente anche nel prezzo, in questo caso fissato a 159 euro.


Pubblicato il 11/9/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: