Watch 7 e nuovi AirPods, il lungo conto alla rovescia può iniziare






Rimandati a settembre i nuovi AirPods, verranno alla luce insime a Watch 7 nel tradizionale appuntamento Apple di autunno

Sono passati solo pochi giorni dai più recenti annunci Apple, eppure si inizia già a parlare delle novità previste per il prossimo autunno. Dietro all’ormai immancabile nuova generazione di iPhone, ci sarà spazio anche per Watch 7 e quasi certamente la nuova generazione AirPods 3 ed AirPods Pro.

Secondo quanto si è già riusciti a sapere, ancora una volta le attese sempre elevate per Watch non andranno deluse. Le novità ci sono e non saranno neppure da poco.

Watch 7 sarà tutta salute

Tra le anticipazioni più gettonate, la comparsa di un sensore per misurare il livello di zuccheri nel sangue. La sfida sull’utilizzo degli smartwatch quale strumento di supporto non solo all’attività fisica ma anche nelle cure mediche è ormai aperta.

Anche se l’affidabilità a livello di certificazione resta sempre tutta da verificare, le possibili indicazioni fornite da Watch e dai diretti rivali restano comunque un potenziale aiuto per prevenzione e individuazione dei problemi di salute.

Nello specifico, mentre il confronto su funzioni come ECG, livello di ossigenazione nel sangue o valore VO2 Max per chi pratica sport,  è ormai aperto, l’intenzione Apple è riuscire ancora una volta ad allungare, aprendo anche il fronte sul controllo dei livelli di zucchero. Quindi, un potenziale supporto per chi soffre di diabete oppure è solamente a rischio.

Atteso inoltre un nuovo sensore, o anche solo un’evoluzione di quelli esistenti, per rilevare l’attività fisica. Tra tutte le caratteristiche di Watch, quella dove Apple soffre maggiormente in confronto diretto. In particolare, sotto osservazione il tracciamento più preciso di discipline come il nuoto, oltre a metriche e analisi più complete per tutti gli altri sport.

Stelo in bilico su AirPods

Andate deluse le attese di ci aspettava per lo scorso aprile la nuova generazione AirPods, l’appuntamento è quindi rimandato a settembre. Come abitudine Apple, la nuova generazione AirPods 3 sarà ispirata a quella attualmente di categoria superiore.

In particolare, si parla di misure ridotte per lo stelo e tamponi intercambiabili per favorire l’ergonomia. Per chi comunque è abituato a farne a meno, con buona probabilità resterà comunque una possibilità di scelta.

Più importante, per certi versi clamorosa, la novità invece in arrivo per AirPods Pro. Crescono infatti le voci su una possibile svolta. Non si parla di dimensioni e misure dello stelo, la prospettiva è vederlo eliminato del tutto.

Più dell’estetica, o volontà di insidiare un settore al momento presidiato solo dai rivali, il problema al momento è riuscire a trovare comunque lo spazio necessario per tutti i componenti utilizzati da Apple. Come facile prevedere, l’obiettivo è riuscirci con un ingombro inferiore rispetto a Samsung, Huawei o anche Google.

Sul fronte funzionale, i nuovi AirPods avranno quasi certamente una maggiore autonomia grazie a una rinnovata gestione dei consumi. Inoltre, una nuova generazione per la funzione di cancellazione del rumore e la modalità trasparenza.


Pubblicato il 3/5/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: