Con il casco Livall BH51M NEO ogni ciclista mette la testa a posto






Il casco smart Livall BH51M NEO integra luci, sistema di sicurezza e di comunicazione, con smartphone e compagni di pedalata

Oltre al casco, il corredo del ciclista saggio, prevede anche delle luci a elevata visibilità. Da qualche tempo Livall è impegnata nel combinare i due accessori in un’unica soluzione.

I risultati interessanti raggiunti nel giro di pochi mesi hanno indotto l’azienda cinese ad allargare e rinnovare la propria offerta in occasione del recente CES 2021.

Livall inoltre, guarda sempre più spesso oltre il ciclismo amatoriale, allargando l’offerta alle varie discipline idella bicicletta, per arrivare a comentarsi anche nello sci.

La sicurezza ben piantata in testa

Diverse di conseguenza le novità in campo, ben oltre il semplice inserimento di una luce all’interno di un casco. Il modello BH51M NEO è infatti un vero e proprio wearable, una protezione smart.

Il destinatario è il ciclista urbano, o il chi usa la bicicletta per lavoro. Quindi, forme meno aerodinamiche in favore di una protezione più ampia. All’apparenza, una via di mezzo con un casco da moto aperto.

In realtà, molto di più, un vero e proprio sistema di controllo e sicurezza durante un tragitto. A partire dalle luci, estese alla parte frontale, com sensore luminoso utile ad attivarle quando necessario, senza intervenire manualmente staccando le mani dal manubrio.

Sfruttando il piccolo comando a distanza da montare proprio sul manubrio, si possono sfruttare anche un paio di funzionalità aggiuntive a partire dagli indicatori di direzione utili nel traffico.

Inoltre, BH51M NEO integra un piccolo sistema per la sicurezza del ciclista. In caso di caduta infatti, un sensore rileva automaticamente la situazione per inviare una richiesta di soccorso, sempre comunque attivabile anche manualmente, sempre dal comando remoto.

Tutto a portata di mano e di voce

La connessione Bluetooth permette anche di sfruttare all’occorrenza il GPS dello smartphone per indicare la posizione, qualcosa ci si trovi in luoghi isolati e agevolare così un eventuale soccorso.

Il casco BH51M NEO vuole però rivelarsi utile anche in situazioni meno critiche. Grazie a microfono e speaker da 0,5 W integrati, si candida come supporto alla gestione delle telefonate o per indicazioni al sistema di mavigazione, mantenendo sempre le mani ben salde sul manubrio.

Forme e materiali rendono il casco Livall ideale anche per monopattini elettrici, skateboard, hoverboard e altri mezzi simili. Tutto questo però porta anche a un peso da valutare, di quasi mezzo chilo.

Livall non ha ancora indicato disponibilità e prezzo per il BH51M NEO in Europa. Su Amazon però, rivenditore indicato dall’azienda, si trova a 169 dollari. Aspetto critico, con altri 88 dollari per le spese di consegna dagli USA.


Pubblicato il 26/1/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: