Se lo smartwatch è di moda, TO°BE Watch vuole fare tendenza






Tracker ambizioso, l’obiettivo TO°BE Watch è puntare su design e dettagli, con un occhio alla salute e un ricco catalogo di cinturini

Tra le ragioni per il successo di un orologio, spesso diventa importante anche chi lo promuove o lega la propria immagine al prodotto. Negli smartwatch  è una strada al momento ancora poco praticata, nella quale prova ora a cimentarsi Martina Frappi, con il lancio di TO°BE Watch.

La fondatrice di MJF fashion group e con un passato tra i concorrenti di The Apprentice, ha così deciso di affrontare questa sfida, puntando su un tracker evoluto, con un forte orientamento alla salute.

Oltre alle funzioni di base infatti, a partire dal rilevamento della frequenza cardiaca, TO°BE Watch rileva anche temperatura corporea, pressione del sangue e livello di ossigeno.

TO°BE Watch guarda alla salute

Dati importanti per tracciare un quadro dello stato di salute complessivo, ancora di più per chi vuole avere a portata di mano un primo rapido sistema per verificare un eventuale rischio di contagio da coronavirus, controllando temperatura e valore SpO2.

Per quanto riguarda forme e linee, TO°BE Watch va sul sicuro. Cassa allungata in verticale, arrotondata agli estremi, in inea con le tendenze del momento. In qualità di smartwatch con ambizioni nel mondo della moda, non può però dare a meno di cercare un modo per distinguersi.

L’idea è cercare di soddisfare un ampio ventaglio di preferenze, proponendo la scelta tra venti varianti di cinturini, pensati per tutte le età e tutti i gusti. Si va dal silicone naturale alla storica maglia milanese, dal modello in pelle a quello in fibra di carbonio. Per i più giovani, cinturini colorati con diversi personaggi dei cartoni animati.

Attento allo stile, meno allo sport

Sul fronte dell’attività fisica, l’attenzione non va oltre il tracciamento delle funzioni di base su passi, distanza e calorie. Inoltre, la certificazione IP67 garantisce buona protezione contro le polveri e solo una parziale in acqua. Abbastanza per affrontare una corsa sotto la pioggia, ma non per discipline come il nuoto.

Nella media l’autonomia massima dichiarata di una settimana, anche se dai modelli più recenti ci si potrebbe aspettare qualcosa di più.

D’altra parte, il prezzo di TO°BE Watch compreso tra 39 euro e 49 euro a seconda del tipo di cinturino, è quasi in linea con la media del settore. La connessione allo smartphone è affidata all’app generica FitPro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: