Come superare su Strava il blocco Garmin Connect






Non è necessario aspettare il rispitino dei servizi Garmin per caricare i propri dati su Strava. Si può procedere anche da PC

Dallo scorso giovedì 23 luglio, data ormai entrata nella storia dell’informatica, giorno dell’attacco a Garmin molto probabilmente di natura ransomware, per tantissimi sportivi è diventato impossibile caricare le proprie prestazioni di Connect e di conseguenza aggiornare anche Strava.

Mentre Garmin appare impegnata più a nascondere l’accaduto invece di risolvere il problema, per tanti utenti disorientati è venuto a mancare un momento importante della propria attività fisica.

Esiste però un metodo alternativo per aggiornare Strava da PC, e tutto sommato dovrebbe risultare alla portata di tutti, o quasi.

Pochi passi per tornare a rivedere Strava anche con un Garmin

Collegato il dispositivo Garmin al PC via USB, aprire la relativa cartella, come una qualsiasi chiavetta o disco. All’interno cercare la cartella  /Garmin/garmin/activities or /Garmin/Activity. In questa dovrebbero essere contenuti tutti i dati delle proprie attività recenti, con estensioni .fit or .tcx.

Eventualmente, per maggiore sicurezza, meglio copiare i file desdierati sul PC.

Dalla propria pagina principale Strava, selezionare Carica Attività (il simbolo +). Al passaggio successivo, la voce File.

Selezionare quello desiderato, si può procedere nche più file per volta, e quindi confermare con Apr. A questo punto Strava dovrebbe completare da solo l’operazione.

Qualora Garmin dovesse riattivare la sincronizzazione da Connect, ricordarsi infine della possibilità di vedere le attività su Strava duplicate.

Pubblicato il: 27 Luglio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.