Dalla cintura in su, FOCI è il miglior alleato antistress






Grazie al minuscolo sensore FOCI, la tecnologia Tinylogis è capace di analizzare il respiro per migliorare efficienza e attenzione

Il migliore rimedio contro stress e stanchezza, sarebbe riuscire a intervenire prima di accusare i relativi sintomi. Considerazione tanto scontata quanto difficile da tradurre in pratica, almeno fino a quando Tinylogics non è riuscita a tradurre in pratica anni di studi per arrivare a FOCI.

Il risultato è un minuscolo sensore da indossare su pantaloni o gonne all’altezza dei passanti per la cintura. All’apparenza, niente più di una minuscola clip della quale dimenticarsi una volta sistemata.

All’interno però, i risultati dell’impegno di una lunga ricerca nell’analizzare lo stato cognitivo e individuare per tempo ogni minimo segnale di calo concentrazione o bisogno di recuperare energie mentali.

Benessere a ogni respiro

Tutto questo, è possibile semplicemente analizzando il respiro. Dalla combinazione dei vari parametri come frequenza, durata e intensità, diventa possibile individuare dei pattern da ricondurre senza margine di errore a situazioni dove è utile intervenire.

Sono diverse le situazioni nelle quali FOCI è in grado di rivelarsi utile. La più comune, un calo di concentrazione durante una giornata di lavoro. Spesso, una semplice conseguenze di un’applicazione prolungata oltre le proprie capacità, dove una breve pausa può rivelarsi molto più utile rispetto a insistere nel voler concludere a tutti i costi.

Oppure, situazioni dove si è soggetti a distrazioni, ma anche condizioni in cui si è sottoposti a stress tale da consigliare qualche istante di attesa prima di dedicarsi a un compito. Infine, riconoscere per tempo un livello di affaticamento, oltre il quale insistere rischia di rivelarsi controproducente.

Più in generale, FOCI intende aiutare a conoscere meglio sé stessi e interpretare le sensazioni per agire al meglio delle condizioni, Al lavoro prima di tutto, ma anche nel tempo libero e nei rapporti sociali.

Il personal trainer antistress

Tutto questo in modo molto lineare. Individuata la condizione, FOCI emette una piccola vibrazione, quanto basta per farsi sentire. A quel punto, entra in azione l’app, con le istruzioni del caso, indicazioni, istruzioni e i relativi rimedi.

In pratica, una sorta di personal trainer emotivo, per allenare la mente più o meno come si fa regolarmente con il fisico, e tenerla in efficienza. Esattamente come un esercizio fisico, lavorando per gradi fino a raggiungere la condizione.

Dopo aver lavorato a lungo con tecniche di machine learning per garantire l’affidabilità, Tinylogics è ora pronta a portare FOCI sul mercato. Dopo gli ultimi ritocchi su estetica, con quattro varianti di colore, e possibilità di incidere un messaggio personalizzato, il dispositivo è disponibile su Indiegogo a 73 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.