Dalla sfida per le batterie, nuova energia per il mondo wearable

La crescita del settore attira investimenti e stimola ricerca e nuovi modelli, non solo smartwatch

Componente essenziale dei dispositivi indossabili, la batteria e tutte le esigenze correlate stanno  sviluppando un mercato parallelo importante nel mondo wearable. Secondo il più recente studio Technavio infatti, nei prossimi quattro anni il settore registrerà una crescita del 28% ogni dodici mesi. Una situazione a vantaggio anche degli utenti, con maggiori stimoli per la ricerca e aumentare quindi anche durata e affidabilità, riducendo l’ingombro.

Puro auricolari

Una della ragioni più importanti alla base del fenomeno viene infatti individuata nel continuo rilascio di nuovi prodotti, capace di attirare capitali per proseguire lo sviluppo. Un messaggio rivolto soprattutto ai potenziali nuovi utenti, ma al quale sono interessati anche i già possessori di smartwatch e tracker, pronti a passare a un modello più sofisticato.

La conseguente crescita di interesse per i produttori sta inoltre favorendo un confronto più serrato sul prezzo, puntando al tempo stesso all’affidabilità. Nel momento di cambiare uno smartwatch, un cliente soddisfatto è orientato in modo spontaneo a valutare prima prodotti nuovi dello stesso marchio.

Sharkbanz donna

Non sono però solo smartwatch e tracker a stimolare il settore alla ricerca di una batteria più sofisticata. Soprattutto quando si passa a sistemi più piccoli, auricolari, spille o altri sensori da indossare, ogni passo in avanti in tema di durata e dimensioni può determinare il successo di un prodotto.

Per gli esperti Technavio, una sfida solo agli inizi dove sembra lecito aspettarsi grandi novità. Più di tutti, si sta rivelando dinamico il settore dei wearable destinati a sport, fitness e wellness in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.