Una visione da far girare la testa, l’ultima sfida GoPro guarda alla realtà virtuale

Il progetto Fusion arriva alla fase di prototipo. Un nuovo modo di concepire foto e video dal vivo

È una GoPro pronta a far girare la testa, l’ultima novità in arrivo dal marchio pioniere delle action cam. Intenzionata a guardare sempre un passo avanti, l’azienda ha individuato il momento giusto per affrontare la sfida nel mondo della realtà virtuale con una videocamera a 360°.

GoPro Fusion è al momento ancora un prototipo, anche se in quanto a cattura sferica, non nasconde l’ambizione di imprimere una svolta importante per il settore dei videomaker prima di tutto, per arrivare subito dopo anche al mercato degli appassionati.

Si tratta infatti di un programma pilota per la realizzazione della prima videocamera GoPro per video sferici in risoluzione 5.2K. I primi prototipi sono già in fase di test e già è stato prodotto qualche video VR360. Tra le funzioni tutte da scoprire, l’OverCapture, ossia la possibilità di estrarre i classici video non sferici e foto in alta definizione direttamente dai contenuti VR catturati.

In pratica, Fusion sarà in grado di registrare immagini e filmati da tutte le simultaneamente. Una sorta di sei videocamere in una. Per vederla dal vivo, sarà però necessario aspettare la fine dell’anno. Nel frattempo, per i più impazienti, è disponibile un video VR360, realizzato in collaborazione con JT Holmes, Jeb Corliss, and an African safari. Le premesse, sono decisamente interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.