Sci o snowboard, Watch Series 3 scende con tutti senza distinzioni

L’aggiornamento delle app per le discese sulla neve apre a una serie di nuove opportunità

A dispetto del calendario, la stagione sciistica quest’anno sembra destinata a durare ancora a lungo, e tra chi potrà trarre benefici immediati da questa situazione c’è anche chi non è proprio scontato aspettarselo. D’altra parte Apple è da sempre abituata a stupire e non c’è quindi da sorprendersi più di tanto se questa volta riesce a farlo con l’aiuto indiretto del meteo.

Il momento si rivela infatti ideale per l’ultimo aggiornamento dell’app collegata a Watch Series 3. Un aggiornamento importante, perchè di fatto espande la portata dello smartwatch, introducendo la registrazione e relativa analisi dell’attività di sciatori e snowboarder. Chi indossa un Apple Watch può quindi registrare le discese, esaminare dislivello e altre statistiche, e inviare misurazioni delle calorie direttamente all’app Attività.

Questo, grazie al lavoro incessante degli sviluppatori, pronti a sfruttare GPS e l’altimetro integrati in Watch in combinazione con gli strumenti a supporto della progettazione software di watchOS 4.2, per offrire allenamenti personalizzati e consentire quindi la registrazione di metriche specializzate.

In dettaglio, gli aggiornamenti interessano le app snoww, Slopes, Squaw Alpine, Snocru e Ski Tracks, grazie alle quali registrare dislivello e distanza orizzontale, numero di discese effettuate, velocità media e massima, tempo totale impiegato e calorie bruciate.

Altro aspetto importante, soprattutto quando si pratica una disciplina con l’uso di spessi guanti, le app vanno in pausa e ripartono in automatico, mentre la prestazione verrà conteggiata negli anelli Attività. Inoltre, previa consenso dell’utente, le informazioni sugli allenamenti verranno registrate anche nell’app Salute sull’iPhone. Infine, per i più sofisticati, sfruttando Siri, è anche possibile lanciare Slopes e snoww usando la voce.

Tra  i primi utenti soddisfatti delle nuove funzionalità, anche esempi eccellenti. “Quando sono sulle piste con la mia famiglia, l’app Squaw Alpine mi aiuta non solo a registrare esattamente la posizione dei miei ragazzi – spiega Jonny Moseley, medaglia d’oro nella specialità olimpica gobbe -, ma anche a confrontare le nostre performance, ad assicurarmi di tenere il passo dei miei figli e aggiungere un po’ di sana competizione alla giornata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.