Negli auricolari total wireless è ancora sfida Samsung-Apple






Continua la crescita nel settore degli auricolari total wireless. C’è attesa per gli annunci Samsung seguiti a breve dalle novità Apple

Prosegue il momento particolarmente felice per il settore degli auricolari total wireless. Gli effetti positivi della pandemia sulla ricerca di privacy non sembrano infatti essersi ancora esauriti. La varietà dell’offerta, da modelli economici a quelli più sofisticati, sta facendo il resto.

Secondo gli ultimi rilevamenti Couterpoint, a guidare la crescita sono però i prodotti di punta, scelti nel 46% durante il secondo trimestre dell’anno. Una situazione destinata a consolidarsi ulteriormente nella seconda metà del 2021, con gli attesi annunci di Samsung e di Apple.

Ricerca di qualità

Un segnale di maturità del mercato. Dopo aver preso confidenza con uno strumento rivelatosi utile e pratico, sempre più persone sembrano ora interessate a un salto di qualità negli auricolari total wireless. Le più recenti tecnologie di cancellazione del rumore attiva stanno infatti guadagnando consensi e stimolando la sostituzione di modelli precedenti.

In particolare, c’è attesa per il lancio dei nuovi Galaxy Buds 2, la novità Samsung prevista per l’11 agosto. Non solo sul piano della tecnologia, quanto anche sul prezzo. Secondo gli analisti, la sfida è infatti sempre più anche verso i marchi più agguerriti su questo fronte e un rinnovo della gamma può anche essere utile ad abbassare il listino della fascia alta, intorno ai 179 dollari. Cifra comunque di tutto rispetto per degli auricolari total wireless.

La sfida con Apple

Anche se l’attenzione Samsung resterà come da tradizione concentrata sui nuovi smartphone, la sfida sul mercato hearable è ormai allo stesso livello per prospettive di guadagno e fidelizzazione dell’utenza. Per questo, dai Galaxy Buds 2 c’è da aspettarsi novità interessanti su tutti i fronti.

Seguite, a distanza di poche settimane da Apple, i cui AirPods 3 avranno il vantaggio di poter giocare di conseguenza, aspettando l’ultimo momento prima di decidere come affrontare la sfida, soprattutto sul prezzo.


Pubblicato il 10/8/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: