PowerBuds Pro, la vera rivoluzione è targata Amazfit






Gli innovativi auricolari Amazift PowerBuds Pro leggono frequenza cardiaca all’orecchio e aiutano a correggere la postura

Tra i diversi aspiranti a mettere a punto nuove funzionalità di livello medico negli smartwatch, alla fine a sorpresa potrebbe spuntarla Zepp, attraverso il marchio Amazfit. La casa madre ha infatti annunciato PumpBeats, la tecnologia in grado di effettuare la misurazione della pressione nel sangue al polso con un sensore.

Una novità promessa per il prossimo autunno, Nell’attesa però, Amazfit non sta a guardare e rilancia anche nel mondo degli auricolari total wireless con PowerBuds Pro. Decisamente, non i soliti auricolari.

Per la frequenza cardiaca ci vuole orecchio

PowerBuds Pro infatti, sono tra i primi in assoluto a portare sul mercato di largo consumo un approccio diverso alla lettura dei parametri vitali. Senza dimenticare le comunque interessanti caratteristiche sul fronte audio, la vera novità è infatti la presenza di un sensore per leggere la frequenza cardiaca attraverso il canale uditivo.

Inoltre, la posizione all’interno dell’orecchio permette ad Amazfit di eseguire un’altra importante lettura, ancora più innovativa. Sfruttando un accelerometro, dalla posizione della testa si riesce infatti ad analizzare la postura e a valutarne la correttezza. Un potenziale aiuto importante per evitare problemi alla colonna vertebrale e alla cervicale in particolare.

In entrambi i casi i PowerBuds Pro, in caso di valori a rischio, può essere inviato un avviso direttamente via audio. Oppure, su richiesta, durante l’attività fisica, lo sfioramento dell’auricolare provvederà a comunicare il dato istantaneo.

Volume e rumori sotto controllo

Più in generale però, per mettere a rischio la salute basta anche molto meno, come un volume troppo alto durante l’ascolto di musica. Anche in questo caso la Zepp app può intervenire, riportando il livello audio entro i limiti indicati all’Organizzazione Mondiale della Sanità. In più, segnalando anche il superamento dei tempi di ascolto consigliati.

Tutto questo non può naturalmente ridurre l’attenzione verso la funzionalità principale di una coppia di auricolari. I PowerBuds Pro garantiscono quindi una modalità di cancellazione attiva del rumore fino a 40 db sfruttando tre microfoni per lato. Con qualche accorgimento particolare. Per esempio, filtrando rumori non necessariamente forti ma fastidiosi in ambienti chiusi, come il motore di un condizionatore, un vocio di fondo o anche il suono di una tastiera.

In ambienti aperti invece, la possibilità di una filtraggio selettivo dei rumori. Cancellando quelli legati per esempio al traffico, ma lasciando passare eventuali messaggi vocali in una stazione. Analogamente, durante un’attività fisica, i rumori del traffico saranno comunque percepiti.

Completi di assistente vocale, i PowerBuds Pro promettono un’autonomia di almeno tre ore con tutte le funzioni attive, per arrivare a un massimo di trenta ore contando sulla ricarica integrata nella custodia Il prezzo è fissato a 129,90 euro.


Pubblicao il 2/8/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: