La maglietta smart Vital Shirt comoda come un capo tecnico






Dalla startup svizzera Nanoleq arriva Vital Shirt, maglietta in tessuto smart elastica, resistente, lavabile e sorpattutto comoda

Arriva dalla Svizzera un nuovo importante passo in avanti per le tecnologie indossabili integrate in un tessuto. Nanoleq, è infatti una giovane startup, arrivata con Vital Shirt a un traguardo importante nell’abbigliamento smart.

Fuoriuscita dal Politecnico di Zurigo, Nanoleq è arrivata a un traguardo dove fino a oggi quasi tutti si sono arenati. La serie di indumenti intimi per lo sport, si parla soprattutto di corsa, bicicletta, sci e palestra, è infatti in materiale in grado di raccogliere i dati utili a leggere i parametri vitali.

Fino a qui, niente di nuovo, se non sul livello di affidabilità dei dati raccolti, Il passo in più è combinare il tutto con un sensore e permettere di considerare l’insieme come un comune capo di abbigliamento sportivo. Quindi, da mettere tranquillamente in lavatrice e soprattutto in grado di sopportare le sollecitazioni della pratica sportiva senza mettere a rischio l’integrità.

Più affidabile di uno smartwatch, più comoda di una fascia

In particolare, si tratta dei parametri classici, quelli bene o male raccolti anche dai comuni smartwatch. In particolare, frequenza cardiaca con relative variazioni. Tutto però, con un livello di affidabilità pari all’ECG, considerato superiore a quello più diffuso della foto pletismografia con l’ormai abituale segnale ottico.

Limitare a questo l’utilità del sensore Vital Shirt e della maglietta smart sarebbe però riduttivo. Soprattutto, costringerebbe comunque ad aumentare il numero di wearable o altri dispositivi da avere in dotazione. Per questo Nanoleq, ha pensato di inserire anche un GPS e tenere traccia  di tutti i parametri dell’attività.

Raccolta completa di dati

Il sistema si collega via Bluetooth allo smartphone. Oppure, per i ciclisti, si può collegare a un sistema ANT+, con livelli di prestazioni e confort garantiti come superiori a quelli delle tradizionali fasce cardiache, non sempre gradite dagli atleti.

L’offerta prevede al momento quattro modelli di Vital Shirt, distinti per lunghezza delle maniche e posizione del sensore in modo da interferire il meno possibile con l’attività sportiva. Non si parla ancora di prezzo, ma per chi pratica corsa, ciclismo sci o palestra, è possibile mettersi in lista d’attesa per la maglietta smart ed essere tra i primi essere avvisanti nel momento della messa in commercio.


Pubblicato il 23/6/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: