L’energia Garmin Solar fa crescere la gamma dalla carica infinita






Dopo il debutto su fēnix 6 Pro Solar, la ricarica fotovilatica Garmin Solar è ora disponibile anche sui modelli delle serie Instinct e tacticx Delta

Con l’analisi del sonno ormai entrata a pieno titolo tra le funzioni irrinunciabili di uno smartwatch, si pone il problema di quando e come privarsi del wearable per la necessaria ricarica. Operazione in genere rimandata proprio alle ore notturne, dove però Garmin si dice di aver trovato la soluzione definitiva grazie alla propria tecnologia Solar.

Il concetto è estremamente semplice, dotare gli smartwatch di una sorta di pannello solare abbastanza piccolo da non interferire con le forme e l’impiego quotidiano e al tempo stesso abbastanza potente da garantire la ricarica attraverso la luce naturale e potenzialmente dimenticare quindi ogni esigenze di una presa di corrente.

L’idea Garmin ha preso forma nell’agosto 2019 con il modello fēnix 6X – Pro Solar. Una sperimentazione considerata positiva, al punto da indurre l’azienda a estenderla anche alle serie di prodotti multisport: fēnix 6, Instinct e tacticx Delta.

Belli, e carichi, come il sole

Il nodo della questione è essere riusciti a ntegrare il sistema fotovoltaico direttamente nel display. Superare cioè le classiche celle scure in favore di un materiale completamente trasparente e quindi invisibile all’utente pur essendo nella posizione ideale per raccogliere la luce necessaria.

Per via della reticenza Garmin ad accettare recensioni, è praticamente impossibile mettere alla prova la tecnologia. Tuttavia, i risultati raggiunti sul mercato al momento sembrano indicare la validità della soluzione.

Soprattutto, l’introduzione estesa tecnologia mette a segno un importante punto distintivo rispetto ai rivali. L’utente degli smartwatch Garmin compatibili può contare infatti sulla promessa di risolvere definitivamente i problemi ri ricarica.

Garmin Solar non lascia mai soli

Non solo garantire la lettura anche durante il sonno. In particolare, evitare la brutta sorpresa di essere pronti per avviare un’attività  e accorgersi solo all’ultimo momento di non aver abbastanza autonomia.

Per esempio, secondo le dichiarazioni dell’azienda, in condizioni di utilizzo standard come smartwatch, Instinct Solar promette fino a 24 giorni senza ricarica, pronta a raddoppiare nel caso di esposizione al sole.

In linea con le ambizioni Garmin anche i prezzi. I nuovi Instinct Solar e Instinct Solar – Surf Edition sono infatti proposti a partire da 399,99 euro, i fēnix 6 – Solar Edition a 749,99 euro, mentre tactix Delta – Solar Edition e Garmin tactix Delta – Solar Edition Ballistics superano la barriera dei mille euro, arrivando a 1.099,99 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.