Gli imitatori di Watch 7 sono più veloci di Apple






Prima ancora dell’annuncio, già disponibile il primo clone di Watch 7 a poco prezzo realizzato sulla base dei progetti diffusi in Rete

A pochi giorni ormai dagli attesi annunci stagionali di Apple, anche se la data ufficiale non è ancora nota, aumentano inevitabilmente le indiscrezioni. Per quanto riguarda Watch 7, sembra ormai certa l’assenza dei più volte annunciati nuovi sensori, a partire da pressione del sangue e livello di glucosio.

L’attenzione si concentra quindi sugli aspetti estetici, indicati come uno dei principali elementi rinnovati. Sempre a livello di indiscrezioni, prende quota la prospettiva di vedere il nuovo smartwatch Apple allineato alle forme di iPhone 12 e iPad Pro. Quindi, bordi verticali con una cassa più squadrata dagli angoli arrotondati.

Fonte: Majin Bu su Twitter

Il clone di Watch 7 è già servito

Come sempre, tra i più attenti alle novità, anche gli imitatori di turno, pronti a carpire i segreti per proporre al mercato cloni a prezzo decisamente più basso. In questo caso però, un produttore cinese ha voluto spingersi oltre.

Come in una sorta di scommessa, o grazie una voce molto bene informata, girano già le prime immagini di uno smartwatch ispirato proprio a come dovrebbe essere Watch 7.

Con buona probabilità, una scommessa neppure tanto azardata. Risale infatti al 2015 l’ultimo aggiornamento estetico di Watch. Negli anni successivi, sono cambiati materiali e dimensioni, ma il design è rimasto invariato.

In assenza di vere e proprie novità in grado di rinnovare l’attenzione, facile quindi attendersi novità in questa direzione.

Fonte: Majin Bu su Twitter

Probabilmente simile, ma manca decisamente il tocco Apple

L’autore del clone, diffuso dall’utente Majin Bu su Twitter indica una anche certa varietà di colori e l’utilizzo di alluminio e acciaio per la cassa. Per la scelta dei colori invece, non è state seguita l’anticipazione di volerli abbinare con quelli di iPhone e iPad, ma restare su scelte indipendenti.

Anche perché, fino a prova contraria, tutto quanto è finora disponibile di Watch 7 sono dei disegni in CAD, affidabili nella sostanza, ma molto meno nelle finiture.

In ogni caso, si tratta di smartwatch decisamente invitanti per chi vuole provare a stupire gli amici prima ancora del lancio ufficiale. Il clone di Watch 7 viene infatti proposto a una cifra intorno ai 60 dollari.

In cambio, naturalmente inevitabili compromessi su affidabilità e in particolare nella cura al dettagli maniacale tipica di Apple. Basta guardare forme e finiture dei cinturini, oppure la giunzione tra vetro e cassa per rendersene conto.


Pubblicato il 6/9/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: