Cresce la febbre per Apple Watch 8






In attesa del nuovo Apple Watch 8 acquista certezza la presenza del sensore per la temperatura corporea in grado di misurare la febbre

Anche se davanti resta ancora buona parte dell’estate, dal punto di visa Apple settembre non è così lontano ed è già quindi tempo di iniziare a parlare delle vere novità per il prossimo Watch 8.

Anche perché, nel frattempo a inizio agosto sono attese le novità Samsung e provare a rubare almeno una parte della ribalta a uno dei principali rivali è sempre un obiettivo da non sottovalutare.

Tra i protagonisti dei nuovi annunci Apple, Watch 8 non sarà naturalmente il protagonista. La crescita di attenzione verso il mondo wearable, più forte di qualsiasi fattore esterno, ne aumenta però l’importanza. Anche perché i numeri, e relativi guadagni, iniziano ad assumere dimensioni di una certa importanza.

Tuttavia, Watch 8 non si potrà considerare una rivoluzione. Buona parte delle novità annunciate nel corso dei mesi, sono destinate a vedere la luce più avanti.

Una però, ha ottime possibilità di essere inserita nel nuovo smartwatch, anche solo perché di fatto si tratta di una funzione già di serie di altri modelli, a partire da Fitbit Sense già da qualche tempo.

Apple Watch pronto a prendere la temperatura

Viene quindi data praticamente per certa la presenza del sensore per la temperatura corporea. Dal punto i vista più semplice, quello rilanciato con fini soprattutto mediatici, significa che Apple Watch 8 potrà misurare la febbre.

A parte una sorta di conferma ufficiale considerato l’intervento di Mark Gurman di Bloomberg, tra i più autorevoli esperti sulle vicende Apple, fino a qui niente di nuovo.

Si tratta infatti di una funzionalità attesa da tempo, e altrettanto a lungo discussa e anticipata. Più importante semmai, considerarla all’interno della strategia sempre pi orientata alla salute per il futuro di Watch o semplicemente come strumento di difesa per la pandemia ancora in corso.

Novità per modo di dire

Anche se al momento non si parla di misurare la pressione in modo pratico, o rilevare livelli di glicemia con affidabilità a livello medico, la sensazione è di una Apple intenzionata a inserire tutti gli anni qualcosa di nuovo sotto questo aspetto.

Quindi, niente di clamoroso, ma certamente qualcosa di nuovo c’è. Fermo restando, l’abilità Apple di nascondere le vere novità fino all’ultimo momento e depistare ad arte le anticipazioni.

Altrettanto quotate altre novità minori. Watch 8 sarà quasi certamente proposto anche in versione rugged, vale a dire rivolto all’utilizzo in condizioni più estreme. Un rivale in più per gli storici protagonisti del settore Garmin e Suunto, ai quali di recente si è aggiunta anche Amazfit.

Infine, sempre una versione SE. A questo punto, facile ipotizzare senza il sensore di temperatura. Dati per possibili infine, anche se non certi, ritocchi a qualità e dimensioni del display. Poche le speranze di vedere un processore più recente rispetto a quello introdotto ormai con la Serie 6.

Pubblicato il 5/7/2022


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: