La compagnia inReach Mini 2 per avventure in tutta sicurezza






Importanti ritocchi Garmin a inReach Mini 2, il dispositivo satellitare per muoversi e comunicare in sicurezza anche nelle condizioni critiche

Dall’alpinista professionista al semplice appassionato di montagna, la sicurezza di rimanere sempre in contatto con qualcuno, anche in assenza di copertura telefonica è u aspetto che in certe situazione può evitare problemi seri. Situazioni dove la copertura sello smartphone non si può considerare affidabile e dove torna utile. inReach Mini 2, il più recente dispositivo della linea dedicata Garmin per condividere la posizione, comunicare via sms o e-mail e in grado di inviare messaggi di SOS geolocalizzati sfruttando una rete satellitare dedicata.

Pensato espressamente per le attività outdoor, una soluzione come inReach Mini 2 deve andare ben oltre i livelli standard di affidabilità e resistenza alle intemperie. A partire dall’autonomia, dichiarata in trenta giorni, se sfruttata seguendo i criteri indicativa Garmin, ma in grado di raddoppiare limitandosi al rilevamento della posizione ogni dieci minuti.

Compagno di avventura affidabile

L’affidabilità del sistema di comunicazione è affidata alla rete satellitare globale Iridium. Oltre a una maggiore garanzia per l’invio di messaggi ed e-mail, rispetto a tradizionale GPS e simili, permette di inviare un messaggio di SOS interattivo indirizzato direttamente a IERCC, il centro di coordinamento internazionale di emergenze attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per aumentare la precisione nel determinare la posizione, resta comunque anche la copertura completa della rete satellitare GPS, alle quali si aggiungono GALILEO, QZSS e BeiDou.

Rispetto alla prima versione, sono state inserite alcune nuove funzioni di navigazione per spostarsi in tutti gli ambienti. Tra queste TrackBack, per guidare sui propri passi e tornare in sicurezza al punto di partenza. Inoltre, la compatibilità con Explore Mobile, l’app di Garmin dedicata alla gestione di punti, tracce e percorsi, accessibile dallo smartphone. Dal quale all’occorrenza è anche possibile gestire direttamente i messaggi da trasmettere, sfruttandone la maggiore praticità in scrittura e lettura dei testi.

Miglioramenti sono stati apportati anche alla bussola elettronica, ancora più precisa e fondamentale per conoscere la direzione del Nord e quella della propria destinazione anche quando non si è in movimento.

Soccorso sempre pronto

In situazioni delicate la velocità di azione può rivelarsi cruciale. Gli interventi all’interfaccia di inReach Mini 2 vanno di conseguenza in questa direzione, con la nuova modalità Visualizzazione rapida, per scorrere i widget del dispositivo e accedere più rapidamente agli strumenti principali.

Nel malaugurato caso sia necessario un intervento di soccorso, una volta trasmesso il segnale SOS, il centro IERC è in grado anche di comunicare con l’escursionista, per tenerlo aggiornato sullo stato dell’intervento o semplicemente per fornire consigli.

Il costo di Garmin InReach Mini 2 è di 399,99 euro. Al quale è necessario aggiungere un piano di abbonamento. Previsti in diverse modalità per privati e professionisti, partono da circa 14,99 Euro al mese.


Pubblicato il 3/2/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: