I giovani tornano a fare il filo agli EarPods, pronti al rientro






Prezzo, voglia di cambiare, e primi segnali di saturazione, spingono Apple a considerare un ritorno degli EarPods, auricolari con filo

Con gli AirPods sulla cresta dell’oda ormai da diversi anni, praticamente sin dall’origine nel 2016, dei predecessori EarPods e più in generale degli auricolari non total wireless si è parlato sempre meno.

D’altra parte, a ragion veduta. Negli ultimi anni infatti, AirPods e simili hanno ampiamente preso il controllo del mercato, diventando di gran lunga il primo prodotto per numero di vendite nel mondo wearable, al punto da essere considerati una categoria a parte, gli hearable.

Il ritorno inatesso degli auricolari con filo

Ora però, la situazione inizia a cambiare. Si vedono infatti i primi segnali di saturazione del settore e anche i gusti dei più giovani vanno alla ricerca di qualcosa di diverso. Per chi finora li ha visti solo di sfuggita, possono tranquillamente essere anche degli auricolari con filo. Anche se, con buona probabilità, connessione comuqnue Bluetooth, considerando la tendenza a rimuovere ogni tipo di presa.

Certamente meno pratici, ma anche più al riparo da smarrimenti, le ragioni per un ritorno degli EarPods non mancano. Al punto da alimentare le voci di un rinnovato interesse Apple addirittura per il prossimo anno.

Foto: Juja Han su Unsplash

Tecnologia e colore nei nuovi EarPods

Naturalmente, rivisti in chiave moderna. Quindi, completi di audio spaziale e cancellazione attiva del rumore. Soprattutto però, ad attirare la platea dei più giovani e di chi finora non ha potuto permettersi l’investimento necessario per gli AirdPods, a un prezzo più accessibile.

Tra le novità Apple per il 2022, entra quindi anche il ritorno degli EarPods. Sempre per attirare gli utenti più giovani, probabilmente con un’inversione di tendenza anche sull’estetica. Si parla infatti di allargare la scelta dall’iconico bianco, diventato ormai la regola, a una gamma di colori più ampia.

Decisivo sarà tuttavia il prezzo. In un settore dove si possono acquistare modelli di buona qualità intorno ai 50 dollari, difficilmente i nuovi EarPods potranno spingersi oltre i 70 dollari. Un passo in avanti comunque importarne rispetto ai meno accessibili AirPods.

Foto apertura: Carlos Murillo su Unsplash


Pubblicato il 6/1/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: