Insieme a Forerunner 55 il traguardo è sempre vicino






Smartwatch Garmin pensato soprattutto per la corsa, il Forerunner 55 è pronto a supportare qualsiasi attività sportiva e curare la salute

Ha scelto il 2 giungo Garmin per lanciare ufficialmente il nuovo Forerunner 55, smartwath di base per gli appassionati di sport in genere. Non tanto per la ricorrenza tutta italiana della Festa della Repubblica, quanto invece per un più internazionale Global Running Day, l’appuntamento annuale per celebrare la corsa e incoraggiare uno stile di vita più sano e sportivo.

 Anche se l’attenzione principale del Forerunner 55 resta la corsa, l’idea è proporre uno strumento utile a registrare, monitorare e analizzare i dati relativi alle proprie prestazioni sportive preferite, senza particolari complicazioni o addentrarsi in funzioni più sofisticate.

Per avviare la sessione di corsa, così come per una delle tante altre discipline supportate, si preme direttamente uno dei ben cinque pulstanti. Quello in alto a destra, pronto a tracciare i parametri fondamentali dell’attività fisica, quali tempo, distanza, velocità e frequenza cardiaca.

Sempre al giusto passo

Forme rotonde ispirate al classico cronografo, la cassa misura un diametro di 42 mm, mentre il display ha una risoluzione di 208×208 pixel, per un totale di 37 grammi. Nell’insieme quindi, uno smartwatch abbastanza compatto e soprattutto leggero.

Di serie, anche il GPS integrato, mentre l’app di riferimento consente a chi pratica il nuoto in piscina di registrare ogni bracciata, stile e numero di vasche coperte, compresi eventuali esercizi specifici. Inoltre, sulla base dei dati registrati nel corso del tempo, viene stimato il livello di forma fisica, indicando tempi di recupero e indicazioni per allenamenti personalizzati.

In più, particolarmente utile per chi pratica sport all’aperto e in solitaria, in caso di incidente può entrare in azione il sistema di rilevamento. Se connesso al proprio smartphone, invia ai contatti indicati un messaggio di allarme con la posizione in cui ci si trova.

L’allenatore al polso

L’attenzione principale resta però la corsa, storico punto di forza Garmin. Anche Forerunner 55 intega di conseguenza PacePro Lite, una guida nella preparazione, quando si segue un tracciato precaricato. Oltre a indicare il passo ideale da mantenere, applica modifiche all’istante per adattarsi alla tipologia del percorso seguito. Aspetto importante soprattutto in presenza di dislivelli accentuati. Inoltre, una stima sempre aggiornata sul tempo finale.

Come ormai abitudine per Garmin, i dati raccolti vengono combinati con quelli classici del monitoraggio giornaliero, per calcolare Body Battery,  il livello di energia del proprio corpo, utile a programmare allenamenti o tempi di riposo.

Con una batteria pronta ad assistere una ventina di ore di registrazione GPS e più in generale un’autonomia per un uso regolare di una settimana, il Forerunner 55 si presenta all’interessante prezzo di 199,99 euro.


Pubblicato il 3/6/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.