Con GX Sweat Patch nessuna goccia di sudore viene sprecata






Attraverso un profilo di sudorazione personale, il cerotto smart Gatorade GX Sweat Patch combatte i rischi della disidratazione

Il sudore non è solo simbolo della fatica o un aspetto della vita quotidiana in genere poco piacevole. Come intende dimostrare Gatorade, dal punto di vista scientifico fornisce anche una miniera di informazioni utili per la salute in generale e l’allenamento per gli appassionati di sport. Principi, soprattutto questi ultimi racchiusi in Gx Sweat Patch, un cerotto smart al servizio degli atleti. Per il momento, solo ai possessori di iPhone.

Dopo un primo approccio indiretto al mondo wearable attraverso il tappo smart di una borraccia, ora Gatorade si lancia nel passo successivo. Leggere i dati su prestazione e idratazione direttamente alla fonte. Vale a dire, dove e quando vengono prodotti attraverso il sudore.

Ogni fatica è diversa

Già in commercio negli USA, Gx Sweat Patch è un wearable da applicare sulla parte interna del braccio sinistro durante un allenamento. Una patch in materiale assorbente, in grado di raccogliere il materiale necessario alla successiva analisi.

L’app contiene un modulo di scansione per ricavare prima di tutto il profilo dell’atleta. In particolare, vengono rilevati livello di sudorazione, composizione e variazioni nelle sostanze durante lo sforzo fisico. Inoltre, tiene sotto controllo le variazioni di peso e misura l’intensità del lavoro svolto.

Oltre a una lettura dello stato di forma, Gx Sweat Patch non può naturalmente fare a meno di andare incontro alle esigenze principali di Gatorade, legate alla vendita dei prodotti. Quindi. Attenzione particolare al livello di idratazione e alla necessità di reintegrare.

Ne scaturisce una serie di indicazioni su come e cosa bere non solo durante e dopo l’attività fisica ma anche prima, così da scongiurare ulteriormente rischi legati a crampi e altri problemi dovuti alla disidratazione.

Un futuro oltre lo sport

Lo storico dei dati registrati nel tempo permette inoltre di tracciare legami tra la prestazione e i livelli di sostanze presenti nell’organismo utili a supportarla.

Dietro Gx Sweat Patch non è da escludere cuna strategia di più ampio respiro Gatorade è infatti un marchio Pepsi. Superata la prima fase dedicata allo sport, non è da escludere un’estensione della smart patch a ogni tipo di bevanda, e superare così i confini dello sport per entrare nell’altrettanto promettente mercato della salute.

Al momento però, la diffusione della smart patch rischi di essere seriamente limitata dal prezzo. La confezione di due pezzi, monouso, costa infatti 24,99 dollari.


Pubblicato il 4/3/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.