La certificazione Health Monitor mette sotto pressione i rivali Samsung






Nella nuova versione dell’app Health Monitor, Samsung attiva anche in Italia ECG e rilevamento pressione nel sangue su Galaxy Watch3

Oltre a Apple e Fitbit, la sfida per il controllo delle funzioni mediche via smartwatch vede l’ingresso ufficiale di Samsung, un altro pretendente dalle grandi ambizioni, legate a Galaxy Watch3 e Galaxy Watch Active2

Con il rilascio della nuova versione per l’app Health Monitor, Samsung attiva infatti in questi due modelli le funzioni per l’ECG e per il controllo della pressione nel sangue. Aspetto ormai frequente nei nuovi modelli di smartwatch il primo, molto meno il secondo senza stravolgerne il design.

Ottenuta la certificazione lo scorso dicembre, il servizio è stato gradualmente esteso a nuovi mercati e ora appunto è il turno anche dell’Italia.

Come sottolineato dall’azienda, a partire dal primo lancio delle funzioni lo scorso giungo in Patria, sono già oltre un milione gli utenti attivi di Health Monitor.

Da Health Monitor un aiuto in più anche per il medico di base

In qualità di è un dispositivo medico CE (Organismo Notificato n. 2460), Galaxy Watch3 e Galaxy Watch Active2 offrono ora indicazioni utili nel contesto di valutazione a livello medico.

D’altra parte, come sempre in questi casi, Samsung raccomanda di leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l’uso. Per esempio, non è possibile utilizzare l’applicazione elettriocardiogramma al di sotto dei 22 anni di età.


Pubblicato il 22/2/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.