La volata per entrare nel Movistar E-Team parte da Zwift






Un anno di contratto, bicicletta e kit ufficiale per dieci ciclisti iscritti a Zwift pronti ad affrontare la sfida per entrare nel Movistar E-Team

Per dieci appassionati di ciclismo, cinque uomini e altrettante donne, si apre la possibilità di coronare il sogno di prendere parte a eventi come parte integrate della squadra di professionisti Movistar. Almeno, in via virtuale.

La società ha infatti annunciato la formazione di Movistar Team Challenge, una sfida aperta a tutti gli iscritti a Zwift, destinata a formare il nuovo Movistar E-Team, proposto da Global Cycling Network.

A partire da mercoledì 3 febbraio, per cinque settimane i candidati potranno confrontarsi in una serie di sfide nelle varie aree geografiche definite in base anche al fuso orario. Tra loro, anche trecento invitati personalmente da Zwift tra chi si è distinto nelle competizioni della propria piattaforma di ciclismo virtuale.

In corsa per un posto nella scia Movistar E-Team

L’accesso a Movistar E-Team resta tuttavia aperto a tutti. I primi tre classificati nelle due gare proposte il 3 febbraio accederanno alle selezioni previste per la settimana successiva, per far parte della squadra.

A partire dal 10 febbraio invece, comincerà il confornto finale per determinare i nominativi di chi entrerà a pieno titolo nella selezione.

Una prima selezione promuoverà cento ciclisti Zwift, sempre equamente divisi tra uomini e donne, pronti a sfidarsi nella fse successiva, quaranta dei quali avranno accesso alla finale.

Per rappresentare al meglio il marchio spagnolo nelle compeitzioni, è prevista una dotazione per nulla virtuale. Movistar metterà infatti a disposizione una bicicletta Canyon ufficiale, abbigliamento e prodotti ufficiali, oltre alle risorse tecniche utili durante la preparazione. Il tutto, con tanto di contratto per un anno.



Pubblicato il 30/1/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: