Alexa guadagna la vista e con Echo Show 10 è tutta un’altra musica






Tra le novità nei sistemi di riconoscimento vocale Amazon spicca il display intelligente di Echo Show 10, oltre a nuovi speaker sferici

Da semplice smart speaker passivo, Amzon trasforma Alexa in un dispositivo un po’ più simile a una sorta di robot in grado di dialogare con le persone. Nella linea Echo totalmente rinnovata sono infatti diverse le novità. Sopra tutte però, spicca Echo Show 10.

Un modo decisamente diverso di intendere il riconoscimento vocale, almeno per come è stato concepito finora. Echo Show 10 è infatti completo di schermo da 10” con risoluzione HD, pronto non solo a rispondere alle richieste anche con l’aiuto di immagini e video. Il display infatti, si muove con l’utente rimanendo sempre visibile, o comunque sempre orientato verso la direzione da cui proviene la voce se arriva da un’altra stanza, a voler imitare una sorta di conversazione naturale tra uomo e macchina.

Echo Show 10 vuole andare naturalmente oltre il semplice aspetto suggesstivo. È infatti in grado di effettuare una videochiamata, sfruttando il movimento automatico per garantire di trovarsi sempre nell’inquadratura. Grazie infatti alla nuova telecamera grandangolare da 13 MP utente e interlocutore saranno in primo piano e al centro dell’immagine.

La comunicazione secondo Echo Show 10

Facile ipotizzare come una soluzione del genere sia stata messa a punto abbastanza velocemente da cogliere al volo le grandi prospettive aperte dallo smartworking diffuso. Infatti, è possibile creare anche gruppi di otto persone, familiari, amici o colleghi, e chiedere ad Alexa di entrare in contatto con loro.

Echo Show 10 migliora anche la parte audio, Anche i doppi tweeter frontali e il woofer ruotano insieme allo schermo, garantendo un suono pronto ad adattarsi a qualsiasi stanza.

Per gli abbonati Netflix inoltre, prossimamente si potrà accedere anche ai relativi contenuti, effettuando naturalmente le ricerche via voce.

Altro aspetto interessante, Echo Show 10 è di aiuto anche per la sicurezza domestica. Le riprese dal vivo possono essere visualizzate da remoto, anche via app, facendo ruotare il sistema per guardare una stanza o impostare una routine per accendere automaticamente le luci quando viene rilevata una presenza.

Anche Echo si rinnova a tutto tondo

A proposito di Alexa, Amazon ha però preparato altre novità, di stampo più tradizionale, allargando l’offerta di base. Con due nuovi modelli.

Prima di tutto, un nuovo sistema Echo contraddistinto da un inedito design sferico e una finitura in tessuto, preziosità da un anello luminoso a LED alla base. L’audio è stato migliorato con un woofer da 3” affiancato da  due tweeter da 20 mm e un suono stereo Dolby.

Anche il nuovo Echo rileva automaticamente l’acustica dell’ambiente e ottimizza la riproduzione audio. Inoltre, per la prima volta, include un hub per la Casa Intelligente, con il supporto dello standard Zigbee per comunicare con i dispositivi domestici smart, e include la connettività Bluetooth.

Novità anche per Echo Dot, la versione più compatta dei sistemi Amazon. Confermati design sferico e finitura in tessuto con altoparlante frontale da 41 mm. In più, una variante con orologio su un display LED bene integrato nell’insieme, utile anche a visualizzare temperatura esterna, timer e sveglie.

Sul fronte prezzi, Echo Show 10  presenta tutto il conto delle relative novità  con un listino ufficiale di 249,99 euro. Più in linea con i modelli già sul mercato invece, Echo a 99,99 euro ed Echo Dot a 59,99 euro. Infine, Echo Dot con orologio costa 69,99 euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.