Insieme a bluon.active è facile sentirsi al sicuro






Il GPS portatile bluon sfrutta onde radio per eliminare i costi della connessione, garantire affidabilità aumentare garantire autonomia

Soluzioni ideali anche per la sicurezza personale, in genere i GPS hanno il limite di richiedere un contratto aggiuntivo per la trasmissione dei segnali di allerta. Ostacolo pronto a essere superato grazie a bluon.active, la nuova idea della startup italiana bluon.

Bluon.active è concettualmente molto semplice e, considerando la destinazione d’uso, questo è proprio uno dei suoi potenziali punti di forza. In pratica, un tracker con GPS integrato abbastanza pratico da poter essere portato con sé in qualsiasi situaizone e altrettanto versatile da essere attivato anche nelle situazioni pi concitate.

In particolare però, non richiede abbonamenti aggiuntivi. Quindi, niente SIM dati e relativi contratti. Il localizzatore GPS sfrutta infatti tecnologia LoRa, nell’occasione gestita da A2A smart city. Invece delle linee telefoniche mobili, sfrutta un segnale radio, permettendo la trasmissione wireless a lungo raggio, ma con un basso consumo.

La sicurezza cavalca le onde radio

Una tecnologia oggi ancora poco usata, ma con grandi prospettive, soprattutto in ottica IoT, proprio perché consuma poca energia pur garantendo gli adeguati livelli di sicurezza. L’emissione di onde elettromagnetiche è infatti decisamente inferiore rispetto alla telefonia mobile e alla media dei tracker GPS.

Oltre alla funzione passiva di tracciamento, bluon.active è in grado di prevenire e ridurre le situazioni di pericolo. Un tasto SOS permette infatti di inviare notifiche istantanee a smartphone e PC delle persone indicate nei contatti d’emergenza, oppure messaggi automatici su Facebook Messenger.

Inoltre, la funzionalità Zone di sicurezza permette di tracciare sulla mappa aree virtuali. Superate queste linee di demarcazione, il dispositivo invia ai contatti una notifica di allerta.

Prezioso alleato anche in difesa

Bluon.active intende rivelarsi compagno prezioso anche per prevenire furti. La possibilità di inviare la posizione non appena l’accelerometro integrato rileva un movimento, se agganciato a oggetti come auto, biciclette, borse o zaini, lo rende strumento di difesa.

Il tutto con dimensioni paragonabili a un portachiavi, non a caso con tanto di anello, per un peso di 25 grammi di peso. La batteria promette una durata di una decina giorni. In linea ocn le caratteristiche il prezzo di 99,90 euro.

Ultimo aspetto da tenere in considerazione, al momento la copertura del segnale bluon.active è disponibile a Milano, Bergamo, Brescia, Crema, Cremona, Lodi, Pavia, Padova, Bolzano, con l’obiettivo di arrivare all’intera superficie nazionale entro la fine del 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.