Zaino smart in spalla, con Pix Mini è un gioco da bambini






Arriva in versione per i più giovani lo zaino con display LED personalizzabile, pronto a dare spazio alla creatività e condividere messaggi

Dopo una prima esperienza della versione per adulti, ora Pix punta ad allargare la portata del proprio zaino smart con un modello Mini dedicato esclusivamente ai più giovani. Dimensioni proporzionate e soprattutto attenzione a dettagli come erogonomia e praticità, guidano il nuovo progetto, oltre naturalmente alla versione adattata del display a occupare la parte posteriore.

Pix Mini infatti, mantiene inalterato il proprio messaggio di offrire un sistema per comunicare con il mondo circostante attraverso scritte e grafiche visualizzate sull’originale schermo integrato nello zaino, gestite direttamente oppure più comunemente via app.

A dirla tutta, la decisione Pix può apparire anche coma la volontà di provare a rilanciare un progetto difficile da inquadrare come quelli di maggior successo. Riveduto e corretto in ottica dei più giovani però, potrebbe effettivamente incontrare un pubblico più interessato alla soluzione.

Piccolo schermo, grandi ambizioni

Simile alla versione originale, Pix Mini è prima di tutto più compatto, Dimensioni ridotte quindi anche per la parte digitale, sulla quale visualizzare un messaggio a piacere. L’immagine fissa o animata, si adatta a diverse circostanze.

A partire da quelle ludiche. Semplicemente per farsi notare o per indossare ogni giorno uno zaino diverso, gli spazi di manovra sono ampi. Così come la possibilità di sfruttare Pix Mini come treminale visivo di gioco, collegato allo smartphone e all’occorrenza condiviso con i compagni.

Uno degli obiettivi Pix è in effetti stimolare la condivisione, indurre cioè i bambini a volere tutti un Pix Mini e poter contare su uno strumento di comunicazione di gruppo in più. Dal punto di vista dei genitori, più facile da tenere sotto controllo e con maggiore spazio alla creatività.

La sicurezza di farsi notare

Come il fratello maggiore, anche Pix Mini guarda molto alla sicurezza. Dalla localizzazione dello zaino eventualmente dimenticato, alla funzione segnaletica quando si è in strada. A piedi, ma soprattutto in bicicletta. Visibilità e animazioni aumentano infatti la percezione di presenza anche per i più piccoli.

Prima ancora dell’aspetto smart, uno zaino resta però un supporto per il trasporto del materiale scolastico o per il tempo libero. Per questo, i progettisti Pix Mini hanno dedicato grande attenzione alle forme ergonomiche dello schienale dello zaino e alla capacità, sufficiente a contenere tutto il materiale necessario a una giornata fuori di casa.

Progettato con linee essenziali e abbondanza di colori, Pix Mini coglie l’occasione anche un deciso ritocco verso il basso del prezzo. La versione per i più giovani infatti è proposta attualmente a 80 euro, contro i 138 euro del listino ufficiale.

Per questioni legate alle dogane, la batteria non è inclusa. Garantita comuqnue la compatibilità via USB con qualsiasi power bank, con uscita da 2 A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.