Bastone addio, ora al selfie ci pensa il minidrone Air Pix






Piccolo, leggero e controllato via app, Air Pix cattura l’attenzione con foto e video ripresi da angolazioni originali

Per gli appassionati dei bastoni da selfie, questa estate potrebbe riservare una brutta sorpresa. Grazie infatti ad Air Pix, si fa concreto il pericolo di trovarsi spiazzati, se non addirittura rivelarsi antiquati non appena estratto la prolunga tanto di moda.

Grazie all’idea AirSelfie infatti, già nelle prossime settimana si potrà contare su un vero e proprio minidrone con fotocamera incorporata e totalmente controllato dallo smartphone. Un passo avanti rispetto all’ormai superato bastone sia per quanto riguarda la visuale di ripresa sia per la possibilità di catturare l’attenzione.

Il piccolo sa farsi notare

Più piccolo di un iPhone X, Air Pix pesa all’incirca 52 grammi, quanto una pallina da golf. Abbastanza leggero quindi, da sollevarsi senza richiedere eccessiva energia. Nonostante questo, per garantire la giusta riserva tutta la giornata, AirSelfie ha pensato anche a un battery pack addizionale dedicato.

Studiato in modo da essere resistente agli imprevisti del caso, errori di rotta contro pali e altro ostacoli o incidenti vari di percorso, Air Pix è in grado di scattare fotografie a riprendere video a distanza ben superiori alla lunghezza di un braccio sommata a quella di un bastone.

Immagini naturalmente a colori, alla risoluzione non trascurabile di 12 MP. Proprio grazie alla capacità di riprendere più da lontano, non eccessivo invece l’angolo di ripresa di 70°. Utile anche per ridurre la distorsione tipica degli obiettivi grandangolo, comunemente presenti sugli smartphone.

Per i video, si parla naturalmente di Full HD a 30 fps. Come per le immagini, visibili immediatamente sullo smartphone e pronte subito da caricare sui social. La Micro SD integrata permette comunque di mantenere una copia all’interno di Air Pix.

Al centro dell’attenzione

Il sistema principale di controllo ruota come prevedibile intorno all’app. Air Pix però, va ben oltre. A disposizione infatti, anche un più sofisticato sistema di controllo gestuale. Ancora più interessante, la modalità Capture Me. Grazie a questa infatti, il minidrone è in grado di muoversi in modo autonomo fino a oltre u metro di distanza dal soggetto. Sfruttando il  riconoscimento facciale, scatta una serie di immagini o riprende un video, al termine del quale ritorna in automatico alla base. Con l’opzione 360°, la ripresa effettuerà un cerchio completo.

Interessante l’offerta su Indiegogo valida fino a fine agosto, quindi sfruttabile per una vacanza da protagonisti. Fino a quella data infatti, Air Pix viene proposto a 79 dollari.

Anche se a un prezzo ben diverso, in Usa e Canada tuttavia, è già disponibile AirSelfie2, con telaio in alluminio a 199,95 dollari.

Pubblicato il: 26 Giugno 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.