Sui Frecciarossa sale anche la realtà virtuale






Dall’accordo con AnotheReality, disponibili visore Oculus e una serie di contenuti tra giochi, visite per le città e film

Sui treni ad alta velocità Frecciarossa di Trenitalia è partito un nuovo tipo di viaggio, all’insegna della realtà virtuale. Grazie all’accordo con AnotheReality, ai passeggeri sarà offeta una nuova forma di intrattenimento durante i viaggi.

Indossando visori Oculus Quest a sei gradi di libertà, i passeggeri saranno trasportati all’interno di un ambiente virtuale creato appositamente per Trenitalia, dal quale scegliere tra diverse esperienze di intrattenimento virtuale.

Giochi, city tour e film a 360°

Oltre a una selezione di videogiochi e city tour in realtà virtuale, sarà possibile provare l’emozione di viaggiare in una fedele riproduzione della cabina di guida del Frecciarossa.

Sarà inoltre possibile guardare i cortometraggi immersivi a 360° ed entrare virtualmente in una vera e propria sala cinema virtuale, dove godersi una selezione di grandi film nell’ambito dei servizi on board entertainment messi a disposizione dal portale Frecce del Frecciarossa.

Il progetto di sperimentazione durerà sei mesi e sarà disponibile in modalità gratuita a partire dal 16 dicembre su una selezione di treni della tratta Roma–Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *