Con le SXFI Theater l’olografia Creative va al cinema






Versione home theather per la tecnologia in grado di portare l’audio in cuffia a un livello di fedeltà superiore, anche wireless

Forte di una serie di riconoscimenti difficile da eguagliare, con le cuffie SXFI Theater,  la tecnologia olografica Creative Technology punta al cinema. Come biglietto da visita per un settore dove gli appassionati sono sempre molto esigenti, audio wireless a bassa latenza e lunga durata della batteria.

Connesse via Bluetooth, SXFI Theater offrono connettività audio senza fili. Fino a qui, niente di nuovo. Il nodo della questione però, è riuscire a superare i problemi di latenza tipico di situazioni del genere e causa della perdita di sincronia tra immagini e suoni.

Senza fili, senza ritardi

Per arginare il problema SXFI Creative sfrutta la trasmissione audio wireless digitale a 2,4 GHz proprietaria con una latenza cinque volte inferiore rispetto a una tipica trasmissione Bluetooth.

La trasmissione viene eseguita tramite SXFI TX, un dongle USB del trasmettitore wireless che accompagna le cuffie. La distanza effettiva di dieci metri può essere estesa con una prolunga USB in dotazione, un cavo lungo 1,2 m. All’interno di SXFI Theater, driver al neodimio da 50 mm.  La batteria ha un’autonomia massima dichiarata di 30 ore, ai vertici del settore.

 Creative però, nell’occasione non dimentica la natura originale della tecnologia SXFI nel mondo dei videogiochi. Anche le SXFI Theater di conseguenza, sono complete di microfono da gioco removibile.

Come facile intuire, da intenditori anche il prezzo di 199,99 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.