Sotto lo stimolo Halo Sport 2 il traguardo è più vicino






Seconda versione per le originali cuffie con neurostimolazione integrata, utili a migliorare l’efficacia degli allenamenti o assimilare movimenti

Sull’effetto stimolante della musica durante una prestazione fisica, non ci sono più dubbi. Non a caso, l’uso di cuffie e auricolari durante le gare ufficiali è stato vietato. Niente però impedisce di approfittarne quando si è per contro proprio e Halo Sport ora da una ragione in più.

Dopo una prima versione presentata nel 2016, ora l’azienda di San Francisco arriva alla versione Halo Sport 2 delle originali cuffie con una sorta di elettrostimolatore cerebrale integrato.

Lo stimolo ad andare oltre

Frutto di studi più completi e approfonditi, Halo Sport 2 portano  a un livello superiore i benefici della stimolazione neurale sulla prestazione fisica. Qualcosa di molto simile a un comune neurostimolatore, ma molto più pratico, piacevole da usare e soprattutto più abbordabile.

Importante sottolineare, Halo Sport 2 non è un dispositivo medico. A voler semplificare all’estremo, è la combinazione di cuffie con i benefici dell’elettrostimolazione a livello cerebrale.

Alla vista, la differenza con delle normali cuffie è minima. Solo, le dimensioni appaiono leggermente superiori alla media. Soprattutto, per effetto della superficie in rilievo all’interno dell’arco che unisce i padiglioni. Questo infatti, è il punto scelto per applicare la stimolazione.

Pensata per migliorare di allenamenti e raggiungere più in fretta gli obiettivi di potenziamento muscolare, Halo Sport 2 ha anche un’applicazione secondaria non trascurabile di aiuto nella pratica di movimenti complessi. Secondo i progettisti abbassando da due settimane a pochi giorni  il tempo necessario a vedere i primi risultati.

La scossa giusta per imparare meglio

Protagonista di tutto è la stimolazione transcranica a corrente continua (transcranial direct current stimulation – tDCS). Niente di cui doversi preoccupare. Solo, l’invio di deboli stimoli elettrici alla cute sopra la testa (non più di 2-3 mA), per alcuni minuti. I maggiori benefici si ottengono con un’applicazione venti minuti prima dello sforzo.

A certificare la validità di Halo Sport 2, diverse collaborazioni di successo, dal Berklee College of Music ad atleti olimpici del team USA. Più forze gruppi sportivi militari e professionisti delle varie leghe MLB, NBA, NFL, NCAA.

Ambizioni decisamente elevate quelle di Halo Sport 2, così come tutto sommato il prezzo. L’offerta di lancio di 299 dollari resta comunque impegnativa, soprattutto alla luce di una tecnologia tutta da verificare sul campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *