Nelle mani di Ronin SC il gimbal è cosa da mirrorless






Grazie a GoCamera.it, praticità e versatilità del supporto per riprese a 360° disponibili ora anche per le macchine fotografiche mirrorless

Particolarmente apprezzato sulle action cam e sempre più spesso anche su semplici smartphone, grazie a DJI ora il gimbal a livello professionale è un’opzione disponibile anche per le mirrorless sotto forma di Ronin SC

Al settore ancora poco considerato dagli utenti ma in rapida evoluzione, DJI offre l’opportunità di ampliare il raggio d’azione, con uno stabilizzatore meccanico a tre assi in una versione compatta. Non a caso, la C di Ronin SC sta proprio per Compact,

Disponibile in anteprima Italia sul distributore ufficiale italiano GoCamera.it, Ronin SC presenta innovazioni e modifiche rispetto al modello per reflex e DSLR. In particolare, una riduzione di peso del 40%, dimensioni ridotte, autonomia fino a 11 ore, con un sistema di blocco del supporto per la macchina per il trasporto semplificato.

Leggero e maneggevole

Il gimbal è stato studiato e testato per sostenere fino a 2 kg di peso complessivi, tra macchina e ottiche. Il Ronin SC da solo nella sua configurazione completa, pesa invece 1,1 kg. Il risultato è un kit di ripresa leggero e maneggevole con impugnatura confortevole ed ergonomica, fondamentale per sostenere lunghe sessioni di ripresa.

Interessanti alcune funzioni utili anche a chi muove i primi passi nell’uso di un gimbal. Grazie a una serie di funzioni frutto della combinazione tra  macchina e l’app Ronin, è possibile gestire TimeLapse, MotionLapse, e riprese panoramiche.

In più, l’aggiornamento del software, mette a disposizione la nuova funzione ActiveTrack 3.0, attivabile direttamente dalla app, per selezionare un soggetto e lasciare che il gimbal lo segua autonomamente.

Per gli utenti  iOS inoltre, la funzione Force Mobile. Sfruttando il giroscopio dello smartphone connesso, lo trasforma in un vero comando remoto. In pratica lo stabilizzatore seguirà ogni movimento di inclinazione e rotazione dello smartphone.

Due le versioni di Ronin SC disponibili. Standard con una dotazione completa di tutto il necessario per poter iniziare subito a lavorare con il gimbal e Pro Combo, con i componenti necessari per avere a portata di dita direttamente dall’impugnatura anche la messa a fuoco della macchina. Si tratta di Focus Wheel, Focus Motor e delle stringhe di controllo. Il costo è rispettivamente di 359 euro e 459 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *