L’orecchio Hub ascolta solo qualità e sicurezza






Carica wireless, riserva di energia e soprattutto riduzione selettiva dei rumori di fondo con gli auricolari wireless Discord Sound

A parte alcuni dettagli estetici, all’apparenza buona parte degli auricolari sembrano tutti uguali.  In effetti, spesso lo sono. Nel senso, di coprire le funzioni standard quali riproduzione musica, gestione chiamate e notifiche. Promettendo immancabilmente la migliore qualità audio. Qualcuno però riesce ad andare effettivamente oltre e gli Hub di Discord Sound sono effettivamente tra questi.

Gli elementi di base restano naturalmente invariati. Per quanto concesso dalle esigenze ergonomiche, le forme sono ben studiate e sia sotto il profilo del design sia per quanto riguarda la funzionalità. Gli Hub di conseguenza, sono piccoli abbastanza da rivelarsi confortevoli anche durante l’impiego prolungato o nelle situazioni più movimentate. Al tempo stesso però, pronti a farsi notare.

Energia da condividere

In un settore tanto promettente quanto affollato, per distinguersi serve però dell’altro. Qua, entra in gioco l’abilità dei progettisti Discord Sound. A partire dalla confezione. Oltre a luogo sicuro per riporre gli Hub, la scatola è prima di tutto un power bank. Una riserva di energia da condividere all’occorrenza con lo smartphone. In totale, un’autonomia dichiarata fino a cento ore per i soli Hub. Aspetto non secondario, ricarica anche wireless.

L’obiettivo Discord Sound è però anche catturare l’attenzione di chi fa un uso intenso di auricolari. Quindi, resistenza all’acqua IPX5 a prova di doccia o avventura, compatibilità con Siri e Google Assistant e Bluetooth 5.0.

Ascolto selezionato, a prova di pericolo

La vera differenza però, è su un’altra funzione, un punto spesso dolente per cuffie e auricolari. Qualità audio significa anche capacità di filtrare i rumori. In genere, questo avviene eliminando tutto quanto non è musica. Di conseguenza, diventa rischioso, se non illegale, l’utilizzo nel traffico.

Proprio qui si esprime la capacità Discord Sound. Gli Hub infatti permettono di selezionare diversi livelli di riduzione del rumore. Diventa quindi possibile limitarsi ad ascoltare musica oppure concentrarsi su una conversazione in un ambiente particolarmente rumoroso, Oppure ancora, indossarli anche per strada senza trovarsi isolati dai pericoli.

Il prezzo ufficiale di lancio di 250 dollari per Hub appare piuttosto improbabile. Decisamente più realistica la quotazione di 89 dollari, spese di spedizione escluse, per l’offerta su Indiegogo.

Pubblicato il: 12 Giugno 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *