Metti un Gatorade Gx nella borraccia e non resti più a secco






L’innnovativo sistema per una perfetta idratazione personaizzata prevede anche un tappo e un cerotto smart per ottimizzare tempi e dosaggi

Difficile pensare a un’associazione tra Gatorade e il mondo wearable. Almeno, fino a quando il marchio di prodotti per lo sport e l’idratazione guarda proprio ai dispositivi indossabili per un salto di qualità e la possibilità di spiazzare la concorrenza.

In arrivo nel corso dell’anno è infatti previsto Gx, una vera e propria piattaforma personalizzata per una corretta idratazione, dove la tecnologia giocherà un ruolo importante. Più della ordinaria evoluzione degli alimenti, in questo caso Gatorade punta a tracciare assunzioni ed effetti degli integratori per individuare il dosaggio ideale a raggiungere così le migliori performance

Idratati al punto giusto

Il sistema ruota quindi a una nuova progettazione anche di una borraccia dedicata. Se la parte del contenitore resta di tipo tradizionale, la novità è nel tappo. Una serie di sensori interni permette infatti prima di tutto di calcolare l’esatta assunzione di liquidi  e registrarne i tempi.

Operazione agevolata anche dal dosaggio attraverso piccoli contenitori di Gatorade, utili a superare la necessità e soprattutto l’approssimazione del misurino.

Completa il sistema Gx un altro elemento smart. Un cerotto digitale per tracciare il livello di idratazione dell’atleta. In combinazione con il tappo e relativa app sarà in grado di aiutare a raggiungere e mantenere la corretta idratazione, indicando quando e quanto sia necessario assumere il prodotto.

La miscela ideale su misura

Concetti nuovi e quindi  potenzialmente capaci di segnare una svolta a livello di preparazione atletica. D’altra parte, anche non immediati da capire e sfruttare a dovere. Con una posta decisamente alta in gioco, considerato l’enorme numero di potenziali utenti una volta messa a punto una versione per l’utente finale, Gatorade ha deciso un ulteriore passo.

Gatorade Fuel Lab è infatti una sorta di laboratorio nel quale offrire una dimostrazione interattiva del progetto Gx. Aperto in Texas, permette anche di personalizzare la bottiglia ma soprattutto trovare la formulazione giusta per il contenuto.

Per i più lungimiranti, allestita anche una Locker Room of the Future, una’area demo dove vedere applicazioni reali di Gatorade GX, comprese le testimonianze di diversi atleti del panorama professionistico statunitense.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *