Con la realtà virtuale Acer OJO, la creatività prende forma






Nella nuova linea ConceptD al servizio dei professionisti del settore, un visore 4K con regolazioni avanzate e audio integrato

È un messaggio fortemente orientato alla piena versatilità, quello lanciato da Acer in occasione del next@acer di New York. Nell’occasione, protagonisti naturalmente PC e desktop. La gamma di nuovi dispositivi e soluzioni rivolti a giocatori, designer, famiglie, studenti e professionisti riserva però anche un ruolo interessante alla realtà virtuale e aumentata.

ConceptD è infatti un nuovo marchio per prodotti di fascia alata, prima ancora dell’utente finale, rivolto a professionisti e progettisti, nell’intento di creare nuovi mercati a consolidare quelli esistenti. Per dirla come Acer, in modo da aiutare i creativi a creare.

Realtà virtuale si misura

In particolare, il visore OJO per la Mixed Reality in ambiente Windows presenta un display da 4.320×2.160 pixel in un design con lacci staccabili e sostituibili. Inoltre, la visuale è agevolata da una regolazione facilitata della distanza tra le pupille. Il tutto in una finitura bianca dalle linee classiche.

All’interno, una tecnologia brevettata integrata per un suono di alta qualità e una per la regolazione della distanza interpupillare regolata via software. Uno, e il più inovativo, tra i diversi parametri regolabili da chi lo indossa, con l’obiettivo di visualizzare immagini più nitide e migliorare il comfort.

L’esclusivo design staccabile dei lacci è pensato anche per agevolare  la pulizia e lo scambio del visore con altri utenti, nei diversi potenziali scenari di applicazione per OJO, si tratti di familiari, amici o colleghi di lavoro.

Non solo immagini

 Disponibile con cinturino rigido e uno morbido, entrambi lavabili, il  visore prevede anche un sistema audio integrato concepito per concentrare il suono sulle orecchie, eliminando così la necessità di indossare cuffie addizionali. La configurazione globale è assistita dal tracciamento interno e posizionale con 6 gradi di libertà.

Tra i prodotti della linea ConceptD, OJO resta per certi versi ancora il più avvolto nel mistero. Acer non ha infatti ancora comunicato disponibilità in Italia e prezzi.  Il costo del precedente modello OJO 500, non molto diverso dal punto di vista delle linee, si aggirava intorno ai 500 euro. Considerate ambizioni e caratteristiche, non sembra quindi fuori luogo ipotizzare una cifra superiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *